Moncalvina 12 giugno
Cultura e Spettacoli
Teatro

Domenica 12 giugno lo spettacolo per famiglie “Di qua e di là. Storia di un piccolo muro”

Inserito nel programma estivo di eventi promosso dal Comune di Canelli con il Teatro degli Acerbi e la Fondazione Piemonte dal Vivo

Continua a Canelli il programma di eventi per l’estate, ospitato nel nuovo anfiteatro realizzato alla Cascina La Moncalvina in Regione San Giovanni 126.
La Stagione estiva, realizzata dal Comune di Canelli in collaborazione con il Teatro degli Acerbi e con la Fondazione Piemonte dal Vivo, può contare sul sostegno della Fondazione CRT e della Fondazione CRAsti, main sponsor Fimer srl.

Lo spettacolo

Domenica 12 giugno, alle 18, si terrà un appuntamento per bambini (dai 4 anni) e famiglie. In scena, della nota compagnia Stilema, specializzata in spettacoli per ragazzi, lo spettacolo “Di qua e di là. Storia di un piccolo muro” di Silvano Antonelli con Roberta Maraini.
“L’idea alla base del lavoro della compagnia – spiegano dal Teatro degli Acerbi – è sempre stata quella di inventare spettacoli a partire da una quotidiana frequentazione di bambini e ragazzi grazie a laboratori e progetti. Nello spettacolo la storia prende avvio con un gioco divertente e leggero: l’attrice di qua, il pubblico di là, e in mezzo il muro. Attraverso una sequenza di domande e di scene si affronta uno stereotipo che caratterizza il rapporto con gli altri, caratterizzato dalle paure che ci assalgono ogni volta che ci troviamo di fronte a qualcosa o qualcuno che non conosciamo. Sono le paure e le domande, infatti, che alimentano il muro e lo fanno crescere. Per non rimanere imprigionati, come in un labirinto, come si può fare? Lo spettacolo, naturalmente, fornisce una soluzione, mettendo al centro la materia di cui è fatto il teatro: le emozioni”.

Biglietti

Biglietto unico: 5 euro. È consigliata la prenotazione sul sito www.appuntamentoweb.it. Per informazioni: 351/8978847.
Da ricordare che il programma estivo è legato al progetto del Teatro Balbo, con un’offerta di spettacoli all’aperto grazie ai main sponsor Bosca e Arol SpA e dagli sponsor Enos srl, Banca di Asti, Cavagnino& Gatti Macchine Etichettatrici, DRC Costruzioni Generali srl e Punto Bere srl.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo