Decaro Enzo
Cultura e Spettacoli
Evento

Enzo Decaro sul palco del Teatro Alfieri di Asti

Martedì 15 marzo il noto attore sarà il protagonista di “Non è vero ma ci credo”, spettacolo di Peppino De Filippo per la regia di Leo Muscato

Martedì 15 marzo, alle 21, spazio alla prosa nell’ambito della Stagione del Teatro Alfieri, realizzata dal Comune di Asti in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo.
Sarà infatti in scena “Non è vero ma ci credo”, spettacolo di Peppino De Filippo, con protagonista Enzo Decaro, per la regia di Leo Muscato. In scena anche Giuseppe Brunetti, Francesca Ciardiello, Lucianna De Falco, Carlo Di Maio, Massimo Pagano, Gina Perna, Giorgio Pinto, Ciro Ruoppo e Fabiana Russo.

Lo spettacolo

Una “tragedia tutta da ridere”, popolata da versioni moderne delle maschere della commedia dell’arte. Il protagonista è l’avarissimo imprenditore Gervasio Savastano, che vive nell’incubo di essere vittima di iettatura, vede segni funesti ovunque e il suo atteggiamento mette in difficoltà le persone che gli stanno intorno. Ad un certo punto il commendatore licenzia il suo dipendente Malvurio perché pensa che gli porti sfortuna e assume un simpatico giovane molto preparato. E, soprattutto, gobbo, convinto che questa caratteristica rappresenti il massimo della fortuna. Invece, proprio da quel momento si presentano una serie di circostanze paradossali che vedono al centro della scena la credulità di Savastano.

Le parole del regista

«Il protagonista di questa storia – spiega il regista, Leo Muscato – assomiglia tanto ad alcuni personaggi di Molière. Chi gli sta accanto non sa più come approcciarlo: la moglie e la figlia sono sull’orlo di una crisi di nervi, in quanto non possono uscire di casa perché lui glielo impedisce. Anche i suoi dipendenti sono stanchi di tollerare quelle assurde manie ossessive».
«Peppino De Filippo – continua – aveva ambientato la sua storia nella Napoli un po’ oleografica degli anni 30. Luigi De Filippo aveva posticipato l’ambientazione una ventina d’anni più avanti. Noi seguiremo questo sua intuizione avvicinando ancora di più l’azione ai giorni nostri, ambientando la storia nella Napoli anni Ottanta, un po’ tragicomica e surreale, in cui convivevano Mario Merola, Pino Daniele e Maradona».

Chi è Enzo Decaro

Protagonista, come detto, Enzo Decaro, attore, sceneggiatore e cabarettista napoletano, noto al grande pubblico in quanto attivo a teatro, al cinema e in televisione. Tra le ultime produzioni sul piccolo schermo ricordiamo la serie televisiva “L’amore strappato” del 2019 mentre sul grande schermo ha fatto parte del cast di “E’ stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino.

Biglietti

Ultimi biglietti disponibili (22 euro platea, barcacce, palchi; 17 euro loggione) sia online su www.bigliettoveloce.it e www.allive.it che alla cassa del Teatro Alfieri, aperta dal martedì al venerdì dalle 10 alle 17. Ingresso con Green Pass Rafforzato e mascherina FFP2 come da normative vigenti. Per informazioni e prenotazioni: 0141.399057, www.teatroalfieriasti.it.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo