La targa che indica la casa di Francesco Elia
Cultura e Spettacoli
Passeggiata letteraria

Ferrere, Passeggiata con il fidato Elia, sulle orme del servitore di Alfieri

La passeggiata letteraria partirà domenica 12 settembre alle 17 dal Belvedere di Collina San Secondo a Ferrere

L’ultima tappa del festival “Corti, Colline, Comunità” promosso dall’Unione dalla Piana alle colline con la direzione artistica di Massimo Barbero, sarà itinerante, alla scoperta della figura di Giovanni Antonio Francesco Elia, servitore di Vittorio Alfieri.

La “Passeggiata letteraria con il fidato Elia” partirà domenica 12 settembre alle 17 dal Belvedere di Collina San Secondo a Ferrere in compagnia di Carla Forno, direttrice del Centro Studi Alfieriani, e dell’attrice Patrizia Camatel.
Verranno percorsi i luoghi che diedero i natali a Francesco Elia, nato a Ferrere nel 1730, uomo di umile estrazione sociale che divenne testimone privilegiato della vita di uno dei più grandi esponenti della letteratura italiana.

La ricoperta del personaggio del servitore di Alfieri si deve proprio a Carla Forno che ne ha tracciato il ritratto nel saggio: “Il fidato Elia. Storia di un servo e di un conte”, nel quale la studiosa ha messo a confronto le lettere di servo e padrone, scoprendo che il sottoposto non era poi così “fidato” come richiesto dal suo ruolo. Elia condivise le avventure del conte Alfieri accompagnandolo nei suoi viaggi in Italia e in Europa e fu un attento testimone della vita del trageda, fino al brusco licenziamento nel 1785.

La passeggiata terminerà al Ciabot di casa Volantino dove recentemente il Rotary di Asti ha posizionato una targa per ricordare dove Elia visse i suoi ultimi anni. La partecipazione è gratuita. Prenotazioni su: Appuntamento web. Info: 3392532921 – info@archivioteatralita.it

Nella foto la targa che indica la casa di Francesco Elia, recentemente posizionata a Ferrere

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail