La Nuova Provincia > Cultura e spettacoli > Geppi Cucciari mercoledì sul palco del Teatro Alfieri
Cultura e spettacoli Asti -

Geppi Cucciari mercoledì sul palco del Teatro Alfieri

La nota comica e attrice sarà la protagonista di "Perfetta", l'ultimo monologo scritto dal drammaturgo Mattia Torre

Geppi Cucciari all’Alfieri

Mercoledì 22 gennaio la stagione teatrale dell’Alfieri, realizzata dal Comune di Asti in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo, continuerà con un appuntamento fuori abbonamento. Alle 21 andrà in scena “Perfetta” con Geppi Cucciari, spettacolo scritto e diretto da Mattia Torre. Musiche originali di Paolo Fresu, costumi di Antonio Marras, per una produzione ITC2000.

Il monologo

“Perfetta” è l’ultimo monologo teatrale scritto da Mattia Torre, uno dei drammaturghi più influenti e attivi nella scena televisiva (sua la serie “Boris”) e teatrale italiana scomparso lo scorso luglio, nel quale si racconta un mese della vita di una donna, scandito dalle quattro fasi del ciclo femminile.
La protagonista è, appunto, Geppi Cucciari, per la prima volta alle prese con toni che non prediligono unicamente la comicità, ma si avventurano con profondità in sfumature anche più malinconiche e drammatiche.
Sul palco interpreta una venditrice d’automobili, moglie e madre, che conduce una vita regolare nella quale trovano posto il lavoro, la famiglia, gli impegni e moltissime responsabilità. Il racconto analizza i martedì di quattro settimane differenti, giornate identiche nei ritmi ma diverse nella percezione: a causa delle variazioni delle quattro fasi del ciclo, cambiano gli stati d’animo, le reazioni, le emozioni e gli umori della protagonista.
Un monologo nel quale trovano spazio sferzate di comicità e satira di costume, ma anche riflessioni più amare e profonde, in un delicato tentativo di consapevolezza e di empowerment femminile di cui sembra esserci un grande bisogno.

Chi è Geppi Cucciari

Geppi Cucciari è comica, attrice, conduttrice televisiva e radiofonica. Ha esordito nella trasmissione televisiva Zelig nel 2001 e dal 2002 scrive e interpreta diversi spettacoli teatrali, oltre a lavorare in televisione e in radio. È autrice dei libri “Meglio donna che male accompagnata” (Kowalski editore) e “Meglio un uomo oggi” (Mondadori).

Biglietti

Ultimi biglietti disponibili (30 euro platea, barcaccia, palchi; 20 euro loggione). Per informazioni e prenotazioni rivolgersi alla biglietteria del Teatro Alfieri (0141/399057 – 399040).
Prima dello spettacolo la Nims – Gruppo Lavazza, che ha avviato una collaborazione biennale con il Teatro Alfieri, offrirà il suo caffè agli spettatori nel foyer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente