La Nuova Provincia > Cultura e spettacoli > Glenn Hughes, la leggenda della “MoTown” ad AstiMusica
Cultura e spettacoliAsti -

Glenn Hughes, la leggenda della “MoTown” ad AstiMusica

Grande successo per il cantante britannico che ha militato nei Black Sabbath e nei Deep Purple

Glenn Hughes, la leggenda della “MoTown” ad AstiMusica

AstiMusica continua a fare centro. Martedì sera, dopo l’appuntamento griffato Bluvertigo di lunedì, è stata la volta di una vera e propria leggenda del rock internazionale. Ospite della kermesse astigiana il mitico Glenn Hughes, bassista e cantante inglese soprannominato “la voce del rock”. Il suo stile l’ha accomunato a stelle del panorama mondiale quali Marvin Gaye e Stevie Wonder (che dichiarò di considerare Hughes il proprio “cantante bianco” preferito) e alla scena “Motown”. Hughes è noto agli appassionati di “hard rock” per la sua militanza nei Black Sabbath e nei Deep Purple, oltre che nei Trapeze. Il 57enne britannico ha cantato Stormbringer, Might just take your life, Sail away, You fool no one, You keep on movin’, Getting tighter, Mistreated, Smoke, Burn e Highway star, confermando come la grande musica non abbia età.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente