Martinrock 2018
Cultura e Spettacoli
Spettacolo

I Martinrock in scena sabato al Teatro Alfieri per solidarietà

Saliranno sul palco con la commedia “Gennaro Belvedere, testimone cieco” in favore dell’associazione di volontariato Diversamente Felici Onlus

Domani (sabato), alle 21 al Teatro Alfieri, la compagnia teatrale “I Martinrock” porterà in scena “Gennaro Belvedere, testimone cieco”, commedia brillante in due atti di Olimpia e Gaetano di Maio con la regia di Maria Sabatini.
L’evento è proposto, organizzato e patrocinato dal Lions club storici, artisti e presepisti d’Asti in favore dell’associazione di volontariato “Diversamente Felici Onlus” per le cure e le terapie della piccola Sofia, affetta da una grave e rarissima patologia.
La compagnia,, costituita nel 2013, deve il suo nome ad una realtà teatrale preesistente negli anni ’70 e ’80 nel quartiere di San Martino San Rocco, che si è decisa di far tornare in vita grazie all’entusiasmo di amici e abitanti del quartiere. «Crediamo fermamente nella diffusione della sana cultura teatrale e nell’importanza di aiutare il prossimo divertendosi – spiegano dalla compagnia – tanto che in questi anni abbiamo già portato in scena spettacoli ed eventi benefici sempre con grande soddisfazione di pubblico e di fondi raccolti».

La storia

Le vicende ruotano intorno a Gennaro che, per sbarcare il lunario, fa il mendicante fingendo di essere cieco.  Un giorno, suo malgrado, si ritrova però testimone di un assassinio. Cominciano così le sue peripezie, che vedranno la complicità della moglie Carmela, della nipote Pupetta e di suo “marito” Antonio e di tutta quella rete di amici e vicini di casa pronti a difenderlo.
A complicare le cose arriveranno tre singolari e stravaganti assistenti sociali – Orazio, Rachele ed Elisa – per intervenire in aiuto alla famiglia bisognosa.  Gennaro e Carmela si ritroveranno quindi a fare i conti con killer e minacce, imbroglioni e bizzarre disavventure, con la speranza però che la vita riesca poi a vincere su tutto.
«La storia – concludono dalla compagnia – racconta di quell’impareggiabile e unica “arte di arrangiarsi” che anima i quartieri popolari napoletani, ma narra anche di altri aspetti che contrattistinguono il carattere partenopeo: solidarietà, amicizia, voglia di riscatto, collaborazione, aiuto reciproco e spirito di partecipazione».

Gli attori

Sul palcoscenico saliranno, in ordine di apparizione, Sara Zito, Toni D’Anca, Giorgio Zappa, Maria Sabini, Davide Piconese, Piera Pianta, Paola Zanchetta, Paolo Artusio Icardi, Maria Teresa Citino, Mauro Imbrenda, Carlo Fantino, Carlo Merlo, Giuseppantonio Imbrenda, Grazia Massobrio, Maria Bizzotto, Riccardo e Giada Passera, Andrea Grassitelli.

Biglietti

I biglietti si possono acquistare presso “La fabbrica dell’oro” in via Carlo Lessona 8 dalle 15 alle 20 o telefonando a Mauro Imbrenda al 380 3051910. I biglietti rimanenti saranno a disposizione la sera dello spettacolo in biglietteria al Teatro Alfieri.

Nella foto di repertorio in alto, la compagnia in occasione dell’ultimo spettacolo teatrale messo in scena.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo