"Indi(e)avolato" recupera in elettricoIl Disordine Delle Cose
Cultura e Spettacoli

"Indi(e)avolato" recupera in elettrico
Il Disordine Delle Cose

Inizialmente previsti in cartellone lo scorso 12 dicembre, furono costretti a rinunciare all'esibizione sul palco del Diavolo Rosso a causa dello stop forzato ai concerti dovuti ai problemi

Inizialmente previsti in cartellone lo scorso 12 dicembre, furono costretti a rinunciare all'esibizione sul palco del Diavolo Rosso a causa dello stop forzato ai concerti dovuti ai problemi acustici in piazza San Martino. Quella volta i ragazzi de Il Disordine Delle Cose vollero comunque presentarsi nel locale astigiano come gesto dimostrativo regalando al pubblico presente qualche canzone totalmente "unplugged" e un momento di condivisione musicale molto intimo. Stasera (venerdì ore 21.30), invece, salgono sul palco in veste ufficiale per il secondo appuntamento del 2015 della rassegna "Indi(e)avolato" e per un live in forma completa e, soprattutto, a impianto acceso. Una condizione, se non necessaria, ideale per eseguire e presentare al meglio il nuovo album, "Nel Posto Giusto".

Il sestetto novarese è presente sul mercato musicale italiano dal 2009 e, grazie ad una forte predisposizione alle esibizioni dal vivo, ha condiviso il palco con i migliori artisti della scena italiana (Daniele Silvestri, Marlene Kuntz, Syria, Marta Sui Tubi, Perturbazione tra i tanti) fin dal primo anno di attività e senza alcun disco alle spalle da promuovere. Il primo album, "Il Disordine Delle Cose", esce proprio nel 2009 e li segnala da subito come una delle band indipendenti rivelazione dell'anno. Nel 2010 affrontano una lunga tournée nazionale con quasi cento concerti in tutta Italia tra club e festival. Il secondo disco, "La Giostra", è del 2012 e viene registrato nello studio dei Sigur Ros in Islanda da Birgir "Biggi" Birgisson.

L'ultimo, "Nel Posto Giusto", è uscito la scorsa primavera e, registrato nello storico CaVa Sound di Glasgow (Belle And Sebastian, Mogwai, Mercury Rev ecc.), è un lavoro di passaggio con venature sperimentali e l'idea di internazionalizzare un'attitudine molto italiana al cantautorato e allo storytelling. Ingresso a offerta, info www.diavolorosso.it o 339/5641302.

Luca Garrone

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo