L’ascesa di “The Quiet Riot”Ordem a rotazione nelle radio
Cultura e Spettacoli

L’ascesa di “The Quiet Riot”
Ordem a rotazione nelle radio

La band astigiana, sulle scene ormai da molti anni, è pronta alla presentazione ufficiale al pubblico di “casa” del proprio album d’esordio, “The Quiet Riot”. Al Diavolo Rosso il concerto che presenta il nuovo disco registrato con Massimo Visentin, dopo le esibizioni alle Scimmie di Milano e a Casa Sanremo nel festival

Avevano presentato il primo videoclip ufficiale poco più di un mese fa al Palco 19 di Asti con un breve showcase live che anticipava alcuni contenuti del disco in uscita di lì a poco. Ora gli Ordem, band astigiana sulle scene ormai da molti anni, è definitivamente pronta alla presentazione ufficiale al pubblico di “casa” (e non solo) del proprio album d’esordio, “The Quiet Riot”. Dopo un paio di demo autoprodotti e una gavetta che parla di concerti e partecipazioni a importanti rassegne in tutta Italia, sarà il palco del Diavolo Rosso, giovedì sera, ad ospitare la serata dei cinque musicisti. Il disco è prodotto dallo storico collaboratore di Paolo Conte, Massimo Visentin, per la SFR – Studiottanta Fortuna Records di Calliano e ospita al proprio interno tredici brani autografi che raccontano la storia degli Ordem all’anno 2013 attraverso le eterogenee sfumature tematiche e sonore di una band che sembra aver raggiunto la maturità artistica.

A re da apripista all’album è stato il primo singolo omonimo (con relativo videoclip) che da circa un mese è in rotazione nelle emittenti radio e tv italiane per le quali il gruppo ha anche realizzato diverse interviste promozionali. Le stesse rotazioni radiofoniche hanno consentito al singolo di scalare molte posizioni nella speciale classifica “Indie Music Like” che, seguita da Audiocoop, misura il livello di gradimento dei singoli nelle radio italiane. Quella del Diavolo Rosso (ingresso gratuito) è una delle tappe del tour che da circa metà febbraio sta portando il gruppo a esibirsi su diversi palchi nazionali come Le Scimmie di Milano e Casa Sanremo durante l’omonimo Festival della canzone italiana (info sul sito ufficiale www.ordem.it).    

La programmazione del Diavolo Rosso per il weekend prosegue poi venerdì con un nuovo appuntamento di “Indi(e)avolato”. Protagonisti i Bachi Da Pietra, band emergente dalle sonorità blues urbane imbevute di una foga repressa ma tangibile. Sabato in scena i brani autografi della band astigiana Pesci Piumati Neri & Rossi e il tributo agli anni d’oro del rock con gli After Midgnight, duo di Biberach composto da Erhard Frick e Karsten Wiesner. A chiudere la settimana del Diavolo Rosso ci penseranno domenica due band. In apertura i 2 Fat Man, duo chitarra-batteria (nel quale milita l’ex batterista degli inglesi Too Rude) dedito ad un repertorio di cover molto ampio e forte di oltre 320 concerti in due anni tra Italia e Inghilterra. A seguire gli Arturocontromano, combo torinese sulle scene da 14 anni giunto oggi al terzo album in carriera, “Quello Che Ci Resta”. Info www.diavolorosso.it o 320/2216402.

e.in.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo