La vita di Leopardi e l'Oscar di IñárrituAl cinema sotto un tetto di stelle
Cultura e Spettacoli

La vita di Leopardi e l'Oscar di Iñárritu
Al cinema sotto un tetto di stelle

Da ridere, da rimanere senza fiato, da commuoversi. Tante le emozioni assicurate dai film in programma nel fine settimana, tutte pellicole che durante la passata stagione si sono distinte per la loro

Da ridere, da rimanere senza fiato, da commuoversi. Tante le emozioni assicurate dai film in programma nel fine settimana, tutte pellicole che durante la passata stagione si sono distinte per la loro qualità e che meritano di essere rivisti – o visti per la prima volta, nel caso ve li foste persi.

Si inizia questa sera con la rassegna Cinema Cinema, che nel cortile del Michelerio propone "Si accettano miracoli", diretto e interpretato da Alessandro Siani, con la partecipazione di Fabio De Luigi. Fulvio viene lasciato senza lavoro dopo aver licenziato quelli che considerava gli elementi improduttivi dell'azienda. La sua accesa reazione gli costa un mese di servizi sociali, da scontare nella sperduta casa famiglia di suo fratello, il parroco Don Germano. La commedia sarà anche domenica a Cinema sotto le stelle a Moncalvo, cartellone ospitato a Palazzo Testa Fochi. Qui questa sera verrà proiettata una delle pellicole più applaudite degli ultimi mesi, "Il giovane favoloso" di Mario Martone. Si tratta di un ritratto di Giacomo Leopardi, che segue il poeta mentre muove i suoi passi dallo studio "matto e disperatissimo" nella biblioteca del severo padre, fino ai viaggi a Roma e Napoli.

Un percorso mai privo di difficoltà per l'uomo Lepoardi, tormentato nel fisico e nell'animo. Domani al Michelerio sarà la volta del romantico "Scusate se esisto" di Riccardo Milani. Serena , architetto, ha già dimostrato il suo straordinario talento all'estero. L'Italia però le manca, così decide di cercare nuove avventure lavorative nel suo paese. Ma qui l'unica strada per conquistare un posto è fingersi un uomo. A quanto pare, però, non è l'unica a interpretare un ruolo che non è il suo: anche Francesco – apparentemente gay – non è chi dice di essere. Domenica il premio Oscar "Birdman", di Alejandro González Iñárritu, sarà riproposto al Michelerio. Intensa commedia nera, è stato uno dei film più interessanti del 2014. L'interpretazione di Michael Keaton ed Edward Norton è magistrale e vale da sola il prezzo del biglietto.

Lunedì ancora due film tra Asti e Moncalvo: Cinema Cinema dà spazio al cinema francese con il drammatico "La moglie del cuoco", di Anne Le Ny. La vita di Marithé si divide tra il lavoro in un centro di ricollocamento per adulti e il figlio ormai grande. In cerca di un nuovo lavoro, incontra Carole, donna apparentemente appagata dalla vita. Sposata a un noto e affascinante chef, quest'ultima in realtà sente di essere a un bivio e capisce che Marithé condivide pur senza saperlo la sua situazione. Cinema sotto le stelle propone invece il divertente "Notte al museo 3", ultimo capitolo della saga amata soprattutto dai più piccoli. Questa volta Larry, guardiano del Museo di storia naturale di Manhattan, dovrà volare fino a Londra per risolvere un mistero che mette a repentaglio l'esistenza dei reperti viventi. Entrambe le rassegne prevedono una proiezione unica alle 21.45, identico il prezzo del biglietto di ingresso a 5 euro.

e.p.r.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo