La Nuova Provincia > Cultura e spettacoli > Luca Fogliati in finale al concorso nazionale “La settima nota”
Cultura e spettacoli Asti -

Luca Fogliati in finale al concorso nazionale “La settima nota”

Il cantautore astigiano parteciperà domenica a Mantova alla registrazione di una compilation legata alla selezione

Luca Fogliati in finale al concorso nazionale

C’è anche il cantautore astigiano Luca Fogliati, 29 anni, tra i dieci finalisti del concorso nazionale “La settima nota”, organizzato dalla casa discografica milanese Long Digital Playing di Luca Bonaffini.
Nonostante le difficoltà dovute alla pandemia, la casa discografica ha infatti portato a termine il progetto, che, dopo la selezione dei partecipanti, vede ora la registrazione della prima compilation de “La settima nota 2020” da parte dei 10 finalisti.
Sotto la guida attenta e sorvegliata della responsabile Lucilla Corioni, infatti, sabato 27 e domenica 28 giugno verranno registrate le 10 canzoni scelte da un’iniziale gruppo di 100, divenute 36 e infine 12.
I dieci finalisti verranno convocati per una registrazione live unplugged in studio, sia del brano da pubblicare nella playlist (o compilation) sia da divulgare attraverso le puntate della web tv. Nelle settimane successive, verrà indicata una data di pubblicazione ufficiale della trasmissione e della raccolta discografica.

La registrazione della canzone

In particolare Fogliati sarà a Mantova per incidere il suo brano inedito domenica 28 giugno.
«Proporrò la canzone (di cui, in base al contratto, non posso svelare né il titolo né il contenuto, proposta nella prima fase della selezione – commenta Fogliati – che avevo composto all’età di 16 anni e che ho tenuto chiusa in un cassetto. Per me è una bella soddisfazione. Vedremo come andrà a finire».
Per il vincitore della finale, infatti, c’è in palio un contratto discografico con la casa discografica milanese Long digital playing e la totale registrazione di un album.
Intanto Fogliati tira le somme del percorso svolto finora e pensa al futuro. «Lo scorso dicembre – afferma – è uscito il mio primo singolo solista, intitolato “L’equilibrista”, prodotto e distribuito dall’etichetta “La Stanza Nascosta Records” del musicista toscano Salvatore Papotto. Infatti da alcuni mesi ho distinto la mia attività: propongo i brani inediti come solista, mentre con il gruppo “I Volume” – di cui ora fanno parte solo più mio fratello Alessandro e mio padre Giuseppe – propongo le cover».
«Parlando di progetti futuri – conclude – purtroppo gli appuntamenti live che avevo per l’estate con la band potrebbero non essere confermati a causa delle restrizioni legate all’emergenza sanitaria. Come solista, invece, ho intenzione di partecipare ad altri concorsi musicali».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente