Mannarino, Levante e Dello IacovoArrivederci "AstiMusica"
Cultura e Spettacoli

Mannarino, Levante e Dello Iacovo
Arrivederci "AstiMusica"

Ultimo weekend per l’edizione 2015 di “AstiMusica”. Nonostante la riduzione del numero di serate e l’introduzione di più concerti a pagamento, la principale rassegna musicale cittadina ha

Ultimo weekend per l’edizione 2015 di “AstiMusica”. Nonostante la riduzione del numero di serate e l’introduzione di più concerti a pagamento, la principale rassegna musicale cittadina ha dimostrato, nel suo ventesimo anno di vita, di godere ancora di un ottimo stato di salute riuscendo, anche grazie a un calendario di discreto livello, ad attirare in piazza Cattedrale spettatori astigiani e forestieri. Il primo dei tre appuntamenti conclusivi è in programma questa sera, venerdì. Protagonista principale sul palco Mannarino, cantautore romano che fa tappa ad Asti con “Corde 2015”, uno spettacolo in cui, sfruttando i suoni tipici degli strumenti a corda e legno, dà nuova veste ai brani più amati del suo repertorio. Un repertorio che poggia su una carriera che ha raggiunto ormai numeri e riconoscimenti importanti, dalle oltre 60mila copie vendute con i tre album “Bar Della Rabbia” (2008), “Supersantos” (2011) e “Al Monte” (2014) ai tour negli Stati Uniti e in Canada. L’apertura del concerto è affidata al gruppo astigiano Noàis (ingressi 20 e 30 euro).

Domani, sabato, torna per la sua sesta edizione “Indi(e)avolato Fest”, ospitato all’interno del cartellone della rassegna di piazza Cattedrale. Il festival, che conclude idealmente il percorso invernale della rassegna “Indi(e)Avolato”, quest’anno si tinge di rosa. “Pink is the colour” il titolo scelto per la serata che, a partire dalle 21.30, vedrà alternarsi sul palco l’astigiana Chiara Dello Iacovo e la cantautrice siciliana, ma trapiantata a Torino, Levante. La prima, celebre in tutta Italia grazie alla partecipazione al talent show Rai “The Voice of Italy”, è fresca vincitrice di Premio della critica e Premio migliore interpretazione a “Musicultura 2015” e sta attualmente lavorando al suo primo album ufficiale che vedrà la luce a settembre. Levante è invece l’autrice di uno dei più noti tormentoni degli ultimi anni, il singolo “Alfonso”, che nel 2013 ha scalato tutte le classifiche. Lo scorso maggio ha pubblicato il suo secondo album, “Abbi Cura Di Te” (Carosello Records), e ha partecipato al Concertone del Primo Maggio di Roma e al programma televisivo “Che tempo che fa”, in onda su Rai3. Nella formazione che la accompagna sul palco, in veste di tastierista e chitarrista, figura anche il musicista stigiano Matteo Curallo (ingresso gratuito, info www.indieavolato.it). Dopo il concerto la festa proseguirà nello spazio “Green Zone” (via Al Teatro Alfieri 5) dove saranno presenti le protagoniste della serata e sarà possibile scambiare qualche parola con gli artisti e, forse, assistere a qualche sorpresa live in acustico.

”AstiMusica 20” chiude i battenti domenica, sempre in piazza Cattedrale. Apre la serata la band emergente Nakhash alla quale farà seguito il concerto di Arianna Antinori, la “Janis Joplin italiana”, un’artista originale e ricca di personalità (ingresso gratuito). Info www.asp.asti.it o 0141/434611.

Luca Garrone

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo