Mercoledì cineforum, e prima del filmc'è il cortometraggio made in Piemonte
Cultura e Spettacoli

Mercoledì cineforum, e prima del film
c'è il cortometraggio made in Piemonte

Si intitola “Gli anelli deboli fino alla fine del mondo” la rassegna cinematografica che prenderà il via mercoledì al cinema Nuovo Splendor, organizzata in collaborazione con Cinecircolo Don

Si intitola “Gli anelli deboli fino alla fine del mondo” la rassegna cinematografica che prenderà il via mercoledì al cinema Nuovo Splendor, organizzata in collaborazione con Cinecircolo Don Bosco e Associazione Piemonte Movie. In tutto, 14 appuntamenti con il cinema di qualità che spazieranno da lungometraggi di produzione italiana e internazionale, alternati a documentari realizzati da autori piemontesi. Ogni proiezione, inoltre, sarà anticipata da un cortometraggio del Piemonte Movie gLocal Film Festival, una collaborazione, quella tra la sala cinematografica e il festival, che punta a estendere la rete del Sistema Cinema Piemonte.

Questa nuova rassegna inaugura infatti il sedicesimo presidio in tutta la regione. Si tratta di ramificazioni sul territorio di una rete del cinema che collega diverse città e paesi all’Associazione Piemonte Movie, e al momento centrale della sua attività, il Piemonte Movie gLocal Film Festival. «Ogni presidio sorge soltanto dove ci sono referenti locali che condividono il progetto culturale proposto dall’associazione – spiegano gli organizzatori – ossia la promozione e la diffusione della cinematografia regionale. Questo meccanismo permette di creare una rete di contatti e rapporti culturali e cinematografici con gli appassionati e gli operatori locali della settima arte: questa capillarità offre un monitoraggio diffuso e permanente sullo stato del cinema nella nostra regione

La rassegna verrà inaugurata domani dal cortometraggio “Se Son Rose”, per la regia di Riccardo Banfi. Nel cast Ettore Scarpa, Emanuela Mascherini e Marco Castelli, interpreti di una vicenda che ruota intorno a un invito a cena. Seguirà la proiezione del drammatico “Acciaio”, diretto da Stefano Mordini e tratto dall’omonimo romanzo di Silvia Avallone. Il calendario proseguirà nelle prossime settimane con il seguente calendario: “Lavoro (S)Velato” – “Cena Tra Amici” (23 gennaio); “La Terapia” – “Le Nevi Del Kilimangiaro” (30 gennaio); “Deja Vu” – “La Parte Degli Angeli” (6 febbraio); “Noi / 2” – “Love Is All You Need” (13 febbraio); “On Air” – “Sale Per Capra” (20 febbraio); “Nana Bobò” – “El Mundial Dimenticato” (27 febbraio); “Exist” – “Il Comandante E La Cicogna” (6 marzo); “Tribal Punk” – “Polvere” (13 marzo); “Armed” – “Shame” (20 marzo); “Il Pensiero Dell’Ospite” – “Il Venditore Di Miracoli” ( 27 marzo); “Monster Mom” – “Il Sospetto” (3 aprile); “Binari Incrociati” – “Oltre le Colline” (10 aprile); “La Danza Del Piccolo Ragno” – “Buon Anno Sarajevo” (17 aprile).
Spettacolo unico alle 21.15, ingresso 5 euro (3,50 euro per gli iscritti al circolo Cgs).

e.in.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo