Estate ad Asti nella cripta o a PalazzoMazzetti: mostre e musei aperti
Cultura e Spettacoli

Estate ad Asti nella cripta o a Palazzo
Mazzetti: mostre e musei aperti

Astigiani da una vita o solo per un giorno, poco importa: in città ad agosto musei e palazzi storici rimarranno aperti per un rinfrescante bagno di cultura. A iniziare dalla Cripta e museo di

Astigiani da una vita o solo per un giorno, poco importa: in città ad agosto musei e palazzi storici rimarranno aperti per un rinfrescante bagno di cultura. A iniziare dalla Cripta e museo di Sant’Anastasio (corso Alfieri 365), che accoglie i visitatori dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Anch’esso gestito dal Comune, il complesso monumentale di San Pietro (corso Alfieri 2) è aperto con ingresso gratuito e osserva lo stesso orario del complesso di Sant’Anastasio. Città nota per le sue torri, ad Asti non si può non visitare quella che è la sua icona: la Torre Troyana, con la sua impareggiabile vista e l’emozione del volo delle rondini. Visitabile su prenotazione telefonando ai numeri 0141 399489. Aperture il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.

Allestito di recente, il Museo del Risorgimento a Palazzo Ottolenghi è da non perdere per gli appassionati di storia ma anche per chi vi si vuole avvicinare, grazie a un percorso multimediale che porta fino al sottostante rifugio antiaereo. Quest’ultimo, risalente alla Seconda Guerra Mondiale, raccoglie cimeli storici e oggetti che offrono uno spaccato nella vita di tutti i giorni di settant’anni fa. Sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, informazioni 0141 399555. Ad agosto rimarrà aperto anche Palazzo Mazzetti con la sua pinacoteca. Tutte le domeniche verrà proposto inoltre un percorso guidato, della durata di un’ora, in cui storici dell’arte ed esperti del museo accompagneranno il visitatore in una sorprendente occasione di arricchimento culturale.

Ma il palazzo è anche la sede principale per visitare “La Rinascita”, la mostra che racconta gli anni del boom economico attraverso una eccezionale collezione di oggetti, videoclip, manifesti. Orari di apertura, dal martedì alla domenica dalle 9.30 alle 18.30. Per informazioni e prenotazioni 0141 530403. Anche al Museo Diocesano San Giovanni (via Natta 36) è stata allestita una mostra, “Il Concilio rinnova le chiese”: progetti, bozzetti, fotografie, articoli di giornale e documenti relativi a quattro chiese progettate ed edificate sul territorio della diocesi di Asti nel decennio 1955–1966. Apertura il venerdì, dalle 15 alle 18, e il sabato e la domenica dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 18 (in settimana su prenotazione).

E a proposito di spazi per nutrire la mente, anche la Biblioteca Astense rimarrà aperta per tutto il mese di agosto. Le sue sale accoglieranno gli utenti alla mattina, dalle 8.30 alle 14, sabato dalle 8.30 alle 13, con chiusura integrale il lunedì e pomeridiana negli altri giorni.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo