Varlotta Beppe e Nicolò a Monticchio
Cultura e Spettacoli
Cinema

Nuovo riconoscimento per il cortometraggio “Il tesoro di Monticchio”

Nato da un’idea di Nicolò Amos Varlotta, che ne è protagonista e voce narrante, diretto dal padre Beppe

Ancora un riconoscimento per il già pluripremiato cortometraggio “Il tesoro di Monticchio”, nato da un’idea di Nicolò Amos Varlotta e diretto dal padre, il regista astigiano Giuseppe Varlotta. Un film in cui il giovanissimo attore, protagonista insieme a Chiara Di Lucchio, è anche voce narrante; un racconto immaginario ma con luoghi e personaggi reali, ambientato in Basilicata e girato interamente con un I Phone 11.
“Il tesoro di Monticchio” è stato presentato per la prima volta, nel 2021, alla 78esima Mostra del Cinema di Venezia dove ha riscosso immediato successo sia tra i critici che tra i registi presenti alla proiezione. E ora, lì a Monticchio dove tutto è cominciato, sabato scorso, durante l’evento culturale “MonticchioCineLaghi”, il sindaco di Barile, Antonio Murano, ha consegnato una targa a Nicolò Amos che era accompagnato dal papà Giuseppe e dall’altra protagonista, Chiara Di Lucchio.
Prima della consegna del riconoscimento, “Il tesoro di Monticchio” è stato proiettato in anteprima regionale con il giovane attore emozionato anche per le numerosissime persone intervenute ad applaudirlo presso l’Abbazia di San Michele Arcangelo a Monticchio.

La serie “I tesori di…”

Il cortometraggio è stato l’apripista di una serie intitolata “I tesori di…”, un filone definito CineTurismo dallo stesso regista, utile per conoscere e promuovere territori italiani anche attraverso le altre grandi passioni di Nicolò Amos: i metal detector, la pesca magnetica e le tecniche di sopravvivenza in natura.

Gli altri premi

Quest’ultimo riconoscimento arriva dopo le menzioni speciali e i premi ricevuti a Siena, a Montecatini Terme, ad Asti e a Roma. A fine evento, il regista Giuseppe Varlotta, ha ringraziato tutti i presenti tra cui il sindaco Antonio Murano e il vescovo di Melfi-Rapolla-Venosa, Ciro Fanelli . “E’ stata una serata unica – ha commentato – in un luogo mistico, spirituale e magico”.
Il cortometraggio “Il tesoro di Monticchio” è ora visibile anche su https://youtu.be/oKcgdpKOxYA.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo