"Quelli del cabaret" al Teatro AlfieriIn scena questa sera Cochi e Renato
Cultura e Spettacoli

"Quelli del cabaret" al Teatro Alfieri
In scena questa sera Cochi e Renato

Cochi Ponzoni e Renato Pozzetto hanno debuttato nel 1965 al Derby di Milano, creando un genere di comicità originale, poetico e surreale. Dal successo al Derby il duo giunse alla RAI, partecipando a trasmissioni con grande seguito di pubblico come “Canzonissima” (1974). Di culto alcune loro canzoni, come “La gallina” e “Canzone intelligente”

Dopo il successo di Ficarra e Picone, un’altra coppia comica al Teatro Alfieri. Questa sera (lunedì) – questa volta lo spettacolo è in abbonamento – saranno sul palcoscenico astigiano Cochi e Renato, duo storico del cabaret italiano. “Quelli del cabaret” è appunto il titolo dello spettacolo, che i due presentano in questo modo: «Noi siamo quelli che nel ‘63 senza saperlo hanno inventato il cabaret. E ne è passata tanta di acqua sotto i ponti. Ma noi eravamo sopra e non ci ha travolti. Si sa che in mezzo all’acqua ci son corpi galleggianti. Noi che eravamo sopra ne abbiam visti passar tanti. Noi invece siamo qua, siamo un’altra volta qua; dovevamo andare a Como e invece siamo qua. Siamo qua con le valigie che son piene di canzoni di colori, di emozioni e di considerazioni. Raccontiamo il nostro mondo definito surreale. Non si sa cosa vuol dire, ma non è niente di male e siamo ancora qua, felici di esser qua. Dovevamo andare a Rimini ma invece siamo qua. Siamo arrivati qua, veniamo da Milano e siam venuti qua per farvi battere le mani. Siamo qui con voi perché la vita è bella e noi siam sempre in giro in cerca dell’ombrella».

Cochi Ponzoni e Renato Pozzetto hanno debuttato nel 1965 al Derby di Milano, creando un genere di comicità originale, poetico e surreale. Dal successo al Derby il duo giunse alla RAI, partecipando a trasmissioni con grande seguito di pubblico come “Canzonissima” (1974). Di culto alcune loro canzoni, come “La gallina”, “Canzone intelligente” e “E la vita, la vita”, e soprattutto la loro personalissima interpretazione di “Come porti i capelli bella bionda”.

Hanno poi dato vita ad un programma popolarissimo come “Il Poeta e il Contadino”, per la regia di Giuseppe Recchia. Cochi (Il Poeta) era l’intellettuale astratto e bizzoso, Renato (Il Contadino) il bifolco concreto e pacioccone. Rimasti nella memoria gli sketch del Dompio della Val Trompio ("Qui siamo sui milletrè!"), e la sigla di coda, “La Canzone Intelligente”, forse il loro pezzo più famoso. Ospiti del programma erano Felice Andreasi, Enzo Jannacci, Teo Teocoli, Franca Valeri, i fratelli Santonastaso.  

Per un certo tempo le strade dei due si sono divise, complice il successo cinematografico di Renato Pozzetto, protagonista di moltissimi film; poi si sono ritrovati ed hanno dato vita ad uno spettacolo teatrale di grande successo dal titolo “Fin che c’è la salute”, visto anche al Teatro Alfieri.
Biglietti in vendita al botteghino del teatro a 18 euro per platea, barcacce e palchi, 15 euro per il loggione.

a.g.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale