Razza Piemontese sotto i riflettoriA Tigliole c'è Stelle in stalla
Cultura e Spettacoli

Razza Piemontese sotto i riflettori
A Tigliole c'è Stelle in stalla

Sabato 7 e domenica 8 saranno i giorni in cui si svolgerà la 63esima edizione della fiera "Stelle in stalla", dedicata, com'è ormai tradizione, alla razza bovina piemontese, che

Sabato 7 e domenica 8 saranno i giorni in cui si svolgerà la 63esima edizione della fiera "Stelle in stalla", dedicata, com'è ormai tradizione, alla razza bovina piemontese, che fornisce una delle carni più pregiate del mondo, per sapore e basso livello di colesterolo. La Fiera, che rappresenta uno degli appuntamenti più importanti del settore in tutta la provincia di Asti, avrà inizio sabato alle 17 con un omaggio della fanfara dei Bersaglieri ai Caduti di Tigliole nelle due guerre mondiali: alle 20 si potrà gustare la cena preparata dalla Pro Loco nella tensostruttura allestita accanto alla chiesetta romanica di San Lorenzo, mentre alle 21.30 la fanfara dei Bersaglieri di Paceco (Trapani) si esibirà in concerto, per ricambiare l'ospitalità ricevuta presso la scuola elementare di Pratomorone e per salutare la popolazione.

Domenica mattina, sempre alla Pieve di San Lorenzo, si aprirà alle 9 la mostra "Tigliole com'era", una visione retrospettiva del paese realizzata con fotografie d'inizio Novecento; nello spazio adiacente si terrà il mercatino dei prodotti tipici e tradizionali e l'esposizione di macchine agricole; alle 9.30 avrà inizio l'esposizione dei capi bovini in concorso, mentre alle 11 la Fiera verrà inaugurata ufficialmente da parte del sindaco Massimo Strocco Merlone, sulle note della banda musicale "La Tenentina" e con la partecipazione di Patrizia Camatel. Alle 11.30 gli allevatori offriranno un assaggio di insalata di carne cruda, mentre alle 12.30 la Pro Loco proporrà (a 22 euro) il suo eccellente menu a base di carne bovina piemontese, che avrà come coronamento il "vitello allo spiedo" preparato da specialisti con un lunga ed attenta cottura. Nel corso della giornata sarà possibile, attraverso sentieri che si snodano nel verde dei boschi circostanti la Pieve, raggiungere e visitare la sede della LIPU di Tigliole.

Alle 18, sempre nell'area fieristica, sarà celebrata una Messa al campo, mentre alle 20 si potrà ancora gustare la cena preparata dalla Pro Loco, nel corso della quale si terrà la premiazione degli allevatori che hanno presentato i migliori capi bovini delle diverse categorie: la premiazione sarà condotta da Patrizia Camatel. Conclusa la premiazione, avrà inizio lo spettacolo "Paisan, ritratti di gente di collina", presentato dal "teatro degli Acerbi" e dal "Faber Teater" e promosso dall'Associazione Unesco a supporto della candidatura a patrimonio dell'umanità del territorio di Langhe, Monferrato e Roero. Nel corso di tutta la giornata sarà in funzione nell'area espositiva un servizio bar, curato dalla Pro Loco di Tigliole.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo