Collettivo lunAzione
Cultura e Spettacoli
Evento on line

Spazio Kor, si parla dello spettacolo teatrale “Il Colloquio”

Protagonista il collettivo lunAzione: “Vorremmo raccontare ciò che sta dietro il testo e la continua attesa vissuta da noi attori nell’ultimo anno”

Continua online la stagione Public “Oltre” dello Spazio Kor con un nuovo appuntamento che coincide con la Giornata Mondiale del Teatro.
Sabato 27 marzo alle 21, in diretta Zoom, si terrà l’incontro con il Collettivo lunAzione in merito allo spettacolo “Il Colloquio”, originariamente previsto nel cartellone dello Spazio Kor, con Renato Bisogni, Alessandro Errico, Marco Montecatino. Progetto e regia di Eduardo Di Pietro, aiuto regia di Cecilia Lupoli.
Il collettivo lunAzione è una compagnia nata a Napoli nel 2014. Nel tempo ha sviluppato il proprio lavoro lungo tre cardini: la produzione teatrale originale, i progetti per le scuole e performance site generic.

L’evento e lo spettacolo

“Vorremmo parlare di quello che c’è dietro alla preparazione di questo testo – spiega la compagnia – ma soprattutto di ciò che abbiamo vissuto nell’ultimo anno e che ha avvicinato gli attori ai loro personaggi più di ogni altra nemesi: una continua attesa, un perenne stato di congelamento del tempo del teatro che non ci permette di avanzare e ci lascia ormai da un anno nel limbo”.
“Il Colloquio” si ispira al sistema di ammissione alle visite periodiche con i detenuti presso il carcere di Poggioreale a Napoli. Tre donne, tra tanti altri in coda, aspettano stancamente l’inizio degli incontri con i detenuti. Portano oggetti da recapitare all’interno, una di loro è incinta: in maniera differente, desiderano l’accesso al luogo che per ognuna custodisce un legame. In qualche modo la reclusione viene condivisa all’esterno dai condannati e per le tre donne, che se ne fanno carico, coincide con la stessa esistenza: i ruoli maschili si sovrappongono alle vite di ciascuna, ripercuotendosi fisicamente sul corpo, sui comportamenti, sulle attività, sulla psiche. Nella loro realtà, la detenzione è una fatalità vicina – come la morte – che deturpa l’animo di chi resta.

Come partecipare

La partecipazione all’incontro è gratuita e limitata a un massimo di 100 spettatori. È quindi necessario prenotare via mail all’indirizzo info@spaziokor.it oppure tramite WhatsApp con un messaggio al numero 388/7212317. Lo spettatore riceverà un link per partecipare alla diretta Zoom.
Per informazioni e aggiornamenti: www.spaziokor.it.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail