Bretelle Lasche
Cultura e Spettacoli

Teatro amatoriale, in scena all’Alfieri la commedia “Ai ferri corti nel parco”

Sabato sul palco, nell’ambito della rassegna nazionale Città di Asti, la compagnia Bretelle Lasche di Belluno

Rassegna nazionale “Città di Asti”

Dopo il successo della prima serata, domani (sabato), alle 21 al Teatro Alfieri, torna la rassegna nazionale di teatro amatoriale “Città di Asti”.
Organizzata dalla compagnia astigiana Fuori di Quinta e dal Comune di Asti, in collaborazione con il circolo cinematografico Vertigo, è inserita tra gli eventi fuori abbonamento della Stagione dell’Alfieri.
L’obiettivo è portare sul palcoscenico più rinomato della città attori non professionisti per far conoscere meglio al grande pubblico il teatro amatoriale, presentando spettacoli di compagnie provenienti da tutta Italia.

Lo spettacolo

Domani, appunto, andrà in scena la compagnia “Bretelle lasche” di Belluno con lo spettacolo “Ai ferri corti nel parco”. E’ una commedia, a tratti dai toni riflessivi, il cui testo è liberamente tratto dal film “Carnage” di Roman Polanski, per la regia di Chiara Becchimanzi.
Sul palco gli attori Michele Firpo, Antonella Michielin, Francesco e Laura Portunato.
La vicenda nasce attorno ad un litigio che i figli di due coppie hanno avuto in un parco e che ha causato il ferimento di uno dei due. I quattro si incontrano per discuterne in modo civile ed educato, ma emergono subito l’ipocrisia e la falsità di ciascuno.
In un crescendo di accuse più o meno velate, considerazioni personali, opinioni opinabili, emergono con prepotenza le personalità e i caratteri, portando rapidamente la situazione a degenerare oltre i limiti di quella moralità tanto “ostentata” dai quattro.

Biglietti

Biglietti: 12 euro intero, 9 euro ridotto (giovani sotto i 40 anni, ultra65enni, soci Utea, dipendenti Banca di Asti, abbonati Stagione Teatro Alfieri).
Per informazioni e prenotazioni: 0141/399057, p.garbin@comune.asti.it.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo