Ferraris Serafino
Cultura e Spettacoli
Narrativa

Un libro sul Braille ricordando il dirigente scolastico Serafino Ferraris

Domani alla Biblioteca Astense sarà presentato il volume a cura di Angela Bruni e Renzo Scasseddu

Domani (giovedì), alle 18.30 presso la Biblioteca Astense, sarà presentato il libro “Omaggio a Louis Braille – In ricordo di Serafino Ferraris” a cura di Angela Bruni e Renzo Scasseddu, nell’ambito della rassegna “Il maggio degli Astigiani in biblioteca”.

Il ricordo di Ferraris

Al centro l’alfabeto Braille, il sistema di scrittura che ha aperto il mondo della conoscenza e del sapere alle persone prive di vista. Tra loro Serafino Ferraris, mancato nell’agosto 2021, cui il libro è dedicato. Una figura nota nel mondo della scuola e della cultura astigiana: già docente di latino e greco, era stato dirigente del liceo classico Alfieri e dello scientifico Vercelli. Privo della vista dall’età di dieci anni, aveva beneficiato del Braille, conservando sempre una profonda gratitudine nei confronti del suo autore e facendo suo l’impegno per una vera inclusione.

L’incontro

Ad illustrare il contenuto del volume e le specificità del Braille sarà la professoressa Angela Bruni. A condividere il ricordo di Serafino Ferraris e della sua dimensione umana e culturale saranno alcuni ex allievi, tra cui il prof. Alberto Banaudi, la dott.ssa Cristina Marchegiani, il prof. Alfredo Poli e la prof.ssa Anna Maria Urso. I proventi ricavati dalla vendita del libro andranno ad istituire il premio “Serafino Ferraris” destinato ad uno studente non vedente segnalato dalle scuole.
Ingresso libero con mascherina FFP2.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo