Un'antica cetra cinese a sette cordedomenica a Palazzo Mazzetti
Cultura e Spettacoli

Un'antica cetra cinese a sette corde
domenica a Palazzo Mazzetti

Nell’ambito della mostra “Nell’anno del drago”, dedicata alla pittura cinse contemporanea, in corso sino al 10 febbraio (ingresso libero) a Palazzo Mazzetti, domenica alle 16.30 nella sala

Nell’ambito della mostra “Nell’anno del drago”, dedicata alla pittura cinse contemporanea, in corso sino al 10 febbraio (ingresso libero) a Palazzo Mazzetti, domenica alle 16.30 nella sala conferenze della stessa sede si terrà un concerto dal titolo “Armonia di note e di parole”, con musiche eseguite dal maestro Luca Pisano al guquin, una sorta di antica cetra cinese a sette corde la cui origine viene fatta risalire a due antichi imperatori della Cina. I testi di alcune liriche di antichi poeti cinesi saranno recitati da Chiara Buratti.
Il concerto è organizzato dalla Fondazione Palazzo Mazzetti in collaborazione con l’Istituto Confucio di Torino e l’Associazione Piemonte Arte. L’ingresso al concerto è libero, ma per ragioni organizzative è gradita la prenotazione al numero 0141530403.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale