Volantinaggio e passaparola,sono i fan di Stefano Corona
Cultura e Spettacoli

Volantinaggio e passaparola,
sono i fan di Stefano Corona

Se Stefano Corona è avanzato fino alla decima puntata di The voice of Italy, il merito non è solo della voce del cantante di Castell'Alfero, ma un po' anche loro. «All'inizio eravamo

Se Stefano Corona è avanzato fino alla decima puntata di The voice of Italy, il merito non è solo della voce del cantante di Castell'Alfero, ma un po' anche loro. «All'inizio eravamo pochi amici intimi – raccontano i ragazzi dello Stefano Corona Fan Club – ma ben presto siamo diventati un gruppo in continua crescita. Troviamo supporto un po' da tutti, anche dai negozianti che accettano di affiggere le nostre locandine. Spesso ci troviamo al jamaica, che è diventato la sede non ufficiale del fan club. E' un impegno che mettiamo volentieri, perché Stefano merita tutto il nostro supporto, è una persona molto umile e spontanea. Quando torna a casa si trova le iniziative già organizzate, perché per l'80% della settimana è a Milano per la trasmissione.»

Intorno al talent show trova grande spazio l'utilizzo dei social network, con circa 5000 "mi piace" sulla pagina facebook, tutti contatti che Stefano ama curare in prima persona, così come il profilo Twitter ufficiale @Stefano_Corona. E nell'era della musica ascoltata – e acquistata – attraverso piattaforme come Spotify e iTunes, i fan hanno deciso di promuovere i brani del loro beniamino attraverso iniziative come quella organizzata al Jamaica, dove i clienti che dimostrano con una ricevuta di aver acquistato le canzoni di Stefano Corona hanno diritto a prezzi speciali. Con la fase live della trasmissione, per il cantante di Castell'Alfero l'obiettivo è raccogliere voti dai telespettatori.

«Per aiutarlo ci siamo concentrati sul passaparola e sui volantinaggi,- continuano i fan -. Presto appariranno in giro per la città anche manifesti che invitano gli astigiani a votare per Stefano, un modo per sfatare l'adagio secondo il quale nessuno è profeta in patria.» La scorsa settimana è stato anche organizzato un flash mob, nella serata dei fuochi di San Secondo (nella foto, i fan che hanno dimostrato il loro sostegno durante l'evento in corso Savona). Ora gli occhi sono puntati su Rai2, mercoledì sera: per aiutare il castellalferese a proseguire verso la finale, i telespettatori non dovranno fare altro che votare attraverso i cellulari. E ovviamente fare il tifo per lui, insieme ai ragazzi del fan club astigiano.

e.in.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo