Winestreet, degustando in centro città
Cultura e Spettacoli

Winestreet, degustando in centro città

Vino e centro storico, insieme. Questi gli elementi che "Winestreetasting" valorizzerà con le sue degustazioni itineranti sabato pomeriggio, dalle 15 alle 24. e domenica dalle 10 alle 20.

Vino e centro storico, insieme. Questi gli elementi che "Winestreetasting" valorizzerà con le sue degustazioni itineranti sabato pomeriggio, dalle 15 alle 24. e domenica dalle 10 alle 20. L’evento, organizzato dal ristorante “Tuit per Eataly” in collaborazione con l’Associazione Creative, farà incontrare astigiani e turisti con i prodotti unici della nostra enogastronomia. Saranno diciotto i ristoranti e i bar situati nelle piazze e nelle vie del centro che diventeranno punti di degustazione, diciotto luoghi unici per esaltare il settembre astigiano. Anche Palazzo Gazelli per l’occasione diventerà luogo d’aperitivo. Una cartina realizzata per l’evento indicherà agli interessati tutti i punti degustazione, descrivendone i vini e i piatti in abbinamento per ciascuno.

Passeggiando per il percorso indicato sarà facilmente possibile scoprire i prodotti proposti, si potrà così sperimentare e creare il proprio personale "diario di degustazione". La cartina è disponibile presso l’Atl, il punto informativo del Comune in Piazza San Secondo e presso le attività del centro cittadino, oppure su internet www.creativeasti.com/winestreetwww.wine-street.it. Ogni bar e ogni ristorante coinvolto ha scelto i vini e i prodotti gastronomici da proporre per questo felice connubio tra torri medioevali ed enogastronomia. Maristella Manfredi, una delle sei Creative, definisce così questa iniziativa: "È un’idea che intende riempire quella voglia di qualcosa di buono lasciata dalla chiusura della Douja d’Or e che intende prolungare il clima festoso del mese di settembre, movimentando e promuovendo il nostro centro cittadino."

I locali che parteciperanno saranno Tuit per Eataly, Asti bar, Enoteca Boero, Casamar, Il Convivio, Caffé San Carlo, 3 bicchieri, Lo Stregatto, Hard bar, Pizzeria ristorante Francese, Enoteca il Cicchetto, Il cavolo a merenda, Mira bar, Palazzo Gazelli, Pompa Magna, Caffetteria Mazzetti, Cambiocavallo. “Winestreetasting” è patrocinato dal Comune di Asti e vede la collaborazione del Consorzio dell’Asti Docg, Associazione Italiana Sommeliers e Primaradio.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo