La Nuova Provincia > Economia e scuola > Comune, firmato l’accordo
produttività per i dipendenti
Economia e scuola Asti -

Comune, firmato l’accordo
produttività per i dipendenti

Nei giorni scorsi la Giunta comunale ha approvato definitivamente l’ipotesi di accordo sottoscritta con i sindacati, relativa al premio di produttività dell’anno 2011 da assegnare ai dipendenti.

Nei giorni scorsi la Giunta comunale ha approvato definitivamente l’ipotesi di accordo sottoscritta con i sindacati, relativa al premio di produttività dell’anno 2011 da assegnare ai dipendenti. Accordo che si riferisce alla quota di circa 167mila euro che non è stata oggetto di rilievi da parte della Ragioneria generale dello Stato, nel corso della ispezione che negli anni scorsi ha “radiografato” l’operato del Comune. L’accordo dovrebbe consentire l’erogazione della prima tranche già con lo stipendio del mese di febbraio.

Per la restante parte (circa 230mila euro all’anno) – peraltro fortemente richiesta dai sindacati Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl – il Comune manterrà congelata la somma, che pure è stata stanziata in bilancio, per poter valutare, anche tramite un parere legale, la possibilità di riprendere in tutto o in parte l’erogazione, nonostante il provvedimento del servizio ispettivo del Ministero ne contesti la possibilità. La quota “congelata”, che il Comune continuerà a mantenere a disposizione in attesa degli accertamenti citati, riguarda gli anni 2009, 2010, 2011 e 2012.

Articolo precedente
Articolo precedente