La Nuova Provincia > Economia e scuola > Invisalign: per chi vuole correggere il sorriso in età adulta
Economia e scuolaAsti -

Invisalign: per chi vuole correggere il sorriso in età adulta

Tutti coloro che non vogliono rinunciare ad avere un bel sorriso, nonostante l'età avanzata, devono rivolgersi ad uno studio dentistico in grado di garantire il trattamento Invisalign Milano.

Invisalign

Di solito sono i bambini e gli adolescenti ad essere sottoposti ad i trattamenti ortodontici, poiché la maggior parte dei problemi che interessano i denti e le mascelle si manifestano sin dalla tenera età. Tuttavia ciò non vuol dire che gli adulti, che da piccoli non hanno potuto beneficiare di un apparecchio, non possano sperare di correggere il loro sorriso. Si tratta certamente di interventi più complessi, in quanto la bocca è già completamente formata e sviluppata.

Inoltre bisogna considerare che gli adulti, rispetto ai bambini, sono molti più preoccupati delle possibile conseguenze estetiche. Per ovviare a questo tipo di problema è possibile ricorrere ad Invisalign, un rimedio personalizzato che consente di allineare i denti in maniera graduale, utilizzando una serie di mascherine trasparenti e rimovibili, dette aligner.

I pazienti, quindi, hanno la possibilità di toglierle prima dei pasti, così da non alterare le loro abitudini alimentari e da mantenere una perfetta igiene orale. Tutti coloro che non vogliono rinunciare ad avere un bel sorriso, nonostante l’età avanzata, devono rivolgersi ad uno studio dentistico in grado di garantire il trattamento Invisalign Milano.

Come funziona Invisalign?

Il sistema Invisalign è estremamente semplice. Di fatto le mascherine vengono progettate su misura per ogni paziente. Infatti per la realizzazione vengono prese le impronte dentali e vengono scattate delle fotografie della dentatura. Gli aligner personalizzati devono essere indossati tutti i giorni e cambiati in media ogni 1-2 settimane.

Il trattamento, a seconda della problematica iniziale rilevata e della costanza di utilizzo del paziente, può durare dai 18 ai 24 mesi. Tuttavia i pazienti possono rendersi conto dei movimenti che ogni settimana vengono attuati dai denti e possono farsi un’idea precisa di quello che sarà il risultato finale, grazie ad un software in grado di mostrare in anteprima tutto il percorso di riallineamento dei denti, attraverso un modello virtuale 3D.

Ad oggi 3 milioni di persone sono state curate con gli apparecchi ortodontici Invisalign, che permettono di correggere la maggior parte dei problemi di allineamento e delle malocclusioni (morso aperto, morso crociato, spazi tra i denti, affollamento dentale, morso profondo e morso inverso).

Quali sono i vantaggi di scegliere un apparecchio trasparente?

Invisalign consente di modellare il sorriso dei pazienti, ma senza stravolgerne la quotidianità. Del resto gli aligner vengono realizzati tenendo conto dell’esatta linea gengivale, il che ne permette l’utilizzo per tutto il giorno, senza alcun tipo di problema. Il sistema Invisalign consente di rimuovere le mascherine ai pasti, così da non dover cambiare le proprie abitudini alimentari.

Inoltre gli allineatori non interferiscono con la pulizia dei denti e con l’uso del filo interdentale, così da mantenere una perfetta igiene orale. Ciò non è sempre facile con gli apparecchi fissi tradizionali, poiché il cibo tende ad accumularsi in corrispondenza dei brackets e dei fili metallici.

Non bisogna dimenticare che le mascherine sono trasparenti, il che vuol dire che l’impatto estetico è contenuto e che è possibile evitare qualunque forma di imbarazzo. In più non vengono create alterazioni nemmeno nel modo di parlare, poiché il palato resta libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente