La Nuova Provincia > Economia e scuola > Lunedì rientro a scuola per oltre 21.200 studenti
Economia e scuolaAsti -

Lunedì rientro a scuola per oltre 21.200 studenti

Il dirigente Filippone: "Entro il 12 settembre saranno completate le nomine dei supplenti"

Anno scolastico al via

Saranno 21.220 gli studenti che, lunedì 9 settembre, cominceranno le lezioni nelle scuole della provincia di Asti dopo le lunghe vacanze estive. Il nuovo anno scolastico vedrà infatti entrare in aula 8.386 alunni delle elementari (di cui 1.641 nelle classi prime); 5.480 studenti delle medie e 7.354 delle superiori.

Le nomine dei supplenti

Non tutte le scuole, tuttavia, cominceranno con l’orario completo, ma adotteranno quello ridotto per uno o più giorni (per esempio senza pomeriggi per le classi delle elementari a tempo pieno). Tra le ragioni, il fatto che alcune cattedre sono ancora scoperte.
Per questo continua il lavoro dell’Ufficio scolastico volto alla copertura dei posti da docente vacanti. «Entro giovedì 12 settembre – assicura Leonardo Filippone, dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale – saranno completate le nomine dei supplenti annuali in tutti gli ordini di scuola, dall’infanzia alle superiori».

Franco Calcagno alla guida di Artom e Castigliano

Novità di quest’anno, poi, è stato l’arrivo, lunedì, di 11 nuovi dirigenti scolastici, per trasferimento o per aver vinto il concorso da dirigente scolastico terminato nei mesi scorsi. In questo modo hanno coperto i numerosi posti vacanti, cui si era provveduto negli anni scorsi tramite le cosiddette “reggenze”, cioè affidando ulteriori incarichi ai dirigenti già titolari di un plesso. Maria Margherita Panza è infatti a capo del I Circolo didattico e Massimo Mongero dell’istituto comprensivo 3 di Asti. Sempre ad Asti hanno preso servizio Sabrina Zinna (scuola media Brofferio – Martiri della Libertà); Graziella Ventimiglia (V Circolo didattico); Maria Stella Perrone (istituto superiore Vittorio Alfieri che comprende liceo classico Vittorio Alfieri, liceo artistico Benedetto Alfieri e istituto professionale Sella), Davide Bosso (Cpia, Centro provinciale di istruzione adulti). Non ha invece preso servizio, avendo fatto richiesta di aspettativa, Patrizia Revello, nominata dirigente scolastica dell’istituto superiore Castigliano. A sostituirla temporaneamente Franco Calcagno, che ha aggiunto questo incarico a quello di preside dell’istituto Artom.
Per quanto riguarda la provincia, invece, sono al lavoro Angelica Bignami (Moncalvo), Claudia Cerrato (Castell’Alfero), Angela Evangelista (istituto comprensivo di Castelnuovo Don Bosco, Cocconato e Montiglio), Laura Franco (San Damiano), Giuseppe Genovese (Canelli), Silvia Montersino (Villafranca), Simona Urso (Villanova).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente