Sede cassa di risparmio di Asti
Economia
Progetto di bilancio

Banca di Asti, deliberato un dividendo di 0,12 euro per azione

Lo ha stabilito il consiglio di amministrazione, riunitosi ieri, insieme alla convocazione dell’assemblea dei soci il 29 aprile

Prevedere nel progetto di bilancio da sottoporre all’assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo di 0,12 euro per azione, corrispondente ad un monte dividendi di 8,5 milioni di euro.
Lo ha deliberato il consiglio di amministrazione della Banca di Asti, riunitosi ieri, considerate le raccomandazioni dell’Autorità di Vigilanza contenute nel comunicato stampa della Banca d’Italia del 16 dicembre 2020.
Il cda ha anche deciso la data di convocazione dell’assemblea, in programma presso la sede della Cassa di Risparmio di Asti, in piazza Libertà 23, il 29 aprile alle 16 in prima convocazione e, occorrendo, il 30 aprile (stessi luogo ed ora), in ogni caso senza la partecipazione fisica dei soci, quindi a distanza, per ridurre i rischi connessi alla pandemia in corso.

I punti all’ordine del giorno dell’assemblea

L’assemblea sarà chiamata ad esprimersi su alcuni punti all’ordine del giorno: approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2020 e destinazione dell’utile; fissazione dei compensi e delle medaglie di presenza al consiglio di amministrazione; politiche di remunerazione e di incentivazione; autorizzazione ad acquistare e a disporre di azioni proprie ai sensi degli artt. 2357 e 2357-ter del codice civile.
La documentazione relativa all’assemblea, prevista dalle norme di legge e regolamentari applicabili, insieme alle indicazioni per il conferimento della delega e delle istruzioni di voto a Computershare S.p.A., saranno messe a disposizione nei termini di legge e regolamento sul sito internet della società (www.bancadiasti.it) nella sezione “Investor Relations – Assemblea Soci”.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail