Gli addetti delle menseincrociano le braccia
Economia

Gli addetti delle mense
incrociano le braccia

E' in programma venerdì 5 febbraio lo sciopero, per l'intera giornata di lavoro, del personale della ristorazione collettiva. Proclamato dai sindacati Filcams Cgil, Uiltucs Uil e Fisascat

E' in programma venerdì 5 febbraio lo sciopero, per l'intera giornata di lavoro, del personale della ristorazione collettiva. Proclamato dai sindacati Filcams Cgil, Uiltucs Uil e Fisascat Cisl, è stato indetto per protestare contro il mancato rinnovo del contratto nazionale di lavoro firmato con Confartigianato e Confindustria, fermo da circa due anni.
«Parliamo di addetti principalmente delle mense scolastiche e di alcuni fast food – spiega Nicola Defilippis – che ormai da troppo tempo non hanno un contratto aggiornato. Se poi non si sbloccherà nulla, come sindacati siamo pronti a scendere in piazza a marzo con tutti i lavoratori del commercio e dei servizi accomunati da questo problema: oltre alla ristorazione collettiva, parliamo degli addetti di imprese di pulizia, settore turismo, grande distribuzione e terme».

e.f.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo