Cerca
Close this search box.
Il registro delle imprese parla inglese
Economia

Il registro delle imprese parla inglese

In programma importanti novità nell'ambito della comunicazione fra imprese italiane e straniere. In linea con quanto stabilito dal decreto "Destinazione Italia", volto a favorire gli

In programma importanti novità nell'ambito della comunicazione fra imprese italiane e straniere. In linea con quanto stabilito dal decreto "Destinazione Italia", volto a favorire gli investimenti stranieri in Italia e a facilitare l'accoglienza delle aziende nazionali verso quelle estere, il Registro delle Imprese dispone dal 20 ottobre anche della versione in lingua inglese.
Il Ministero dello Sviluppo Economico ha curato la preparazione dei nuovi modelli bilingue disponibili presso gli uffici anagrafe delle imprese delle Camere di Commercio Italiane. Per quanto riguarda i certificati camerali, esenti da imposta di bollo in uno Stato straniero, sono reperibili allo sportello della Camera di Commercio o su registroimprese.it, senza bisogno di traduzione giurata. Con la nuova app "RI QR Code" è possibile leggere il codice identificativo di ogni certificato. La traduzione delle visure invece agevolerà gli operatori esteri nella comprensione delle informazioni giuridiche ed economiche di un'impresa. Info: 0141 53105 (Registro Imprese), info.ri@pec.at.camcom.it

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Le principali notizie di Asti e provincia direttamente su WhatsApp. Iscriviti al canale gratuito de La Nuova Provincia cliccando sul seguente link

Scopri inoltre:

Edizione digitale