Il turismo rurale e la nuova legge sugli agriturismo
Economia

Il turismo rurale e la nuova legge sugli agriturismo

Si svolgerà oggi pomeriggio un incontro pubblico sul tema “Opportunità per il turismo rurale e la nuova legge sugli agriturismi

Si svolgerà questo pomeriggio, mercoledì, nell’ex sala consiliare del municipio e con inizio alle 17.30, un incontro pubblico sul tema “Opportunità per il turismo rurale e la nuova legge sugli agriturismi”. Organizzatori dell’evento Mario Mortara, Corrado Griffa e Gianni Bosso dell’associazione Argonauti e promotori della piattaforma “Fare: progetti per Asti”.

Al dibattito è prevista la partecipazione di Giorgio Ferrero, assessore all’Agricoltura della Regione Piemonte, Massimo Forno, presidente di Confagricoltura Asti e Luca Mogliotti, presidente dell’ATL astigiana. «Dopo la serata del 14 giugno, dedicata a una analisi dei flussi turistici della nostra provincia e all’elaborazione di come potrà evolversi l’offerta/domanda turistica, con l’assessore all’Agricoltura e con gli altri ospiti proveremo a capire come l’offerta turistica rurale possa essere valorizzata e possa contribuire ad aumentare la percezione del valore del nostro territorio – spiegano gli organizzatori – Territorio che ricordiamo, non è soltanto chiese, piazze e musei, ma anche vigne, campi e paesaggio».

Intanto dalla piattaforma “Fare: progetti per Asti” è stata inviata una lettera aperta al sindaco Brignolo per sollecitarlo ad attivare una semi pedonalizzazione di piazza Roma e corso Alfieri, fino a via Giobert, dalle ore 13 di sabato alle 23 di domenica, tutti i fine settimana, per il periodo compreso tra settembre e dicembre. «La esortiamo a coinvolgere al più presto residenti, commercianti e operatori turistici – scrivono gli Argonauti – per discutere e trovare la soluzione migliore per il bene della città».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo