Lettera di licenziamento ai dipendentiWaya, il 21 giugno via alla mobilità
Economia

Lettera di licenziamento ai dipendenti
Waya, il 21 giugno via alla mobilità

Questa volta è finita sul serio. Questa mattina i 148 dipendenti della Way Assauto hanno ricevuto la lettera di licenziamento. Poche righe per dire che l’azienda non è più in grado di proseguire

Questa volta è finita sul serio. Questa mattina i 148 dipendenti della Way Assauto hanno ricevuto la lettera di licenziamento. Poche righe per dire che l’azienda non è più in grado di proseguire il suo cammino e che i dipendenti verranno lasciati al loro destino.
Brutto epilogo per una storia che è andata avanti per anni ed anni, sempre alla ricerca di una soluzione, di uno stratagemma che potesse ridare fiato ad una struttura storica sì, ma moribonda. Ci hanno provato politici, amministratori, sindacalisti e recentemente anche la giunta comunale guidata dal sindaco Brignolo, che è andata in Cina per trovare nuovi sbocchi e nuova linfa.
Il licenziamento è arrivato ad un mese esatto dalla scadenza della cassa integrazione in deroga e dall’inizio della mobilità, che parte proprio dal prossimo 21 giugno. Da quella data i dipendenti dell’ormai ex Waya saranno sostenuti economicamente per dodici mesi, il tempo necessario per trovarsi una nuova attività, per inventarsi qualche soluzione lavorativa, dopodiché il “sostegno sociale” terminerà e ognuno andrà per la sua strada.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo