Mediaworld: per un annocontratti di solidarietà
Economia

Mediaworld: per un anno
contratti di solidarietà

Firmato il contratto di solidarietà per un anno per i dipendenti del punto vendita Media World di Asti. «La catena si trova, purtroppo, a dover affrontare un momento di crisi e registra 905 esuberi

Firmato il contratto di solidarietà per un anno per i dipendenti del punto vendita Media World di Asti. «La catena si trova, purtroppo, a dover affrontare un momento di crisi e registra 905 esuberi a livello nazionale, di cui, sembra, 7-8 anche per quanto riguarda lo store di corso Casale», fa sapere Nicola De Filippis (Filcams Cgil). «Prima di procedere con soluzioni più drastiche, quali la mobilità, si è firmato il contratto di solidarietà, che allo scadere del primo anno, potrebbe essere rinnovato». La notizia arriva a pochi mesi dall’annuncio della prossima apertura dell’Euronics a ridosso della multisala Cinelandia, altro maxi punto vendita di elettronica, elettrodomestici, informatica e telefonia. «Siamo preoccupati per questa nuova apertura – ammette De Filippis – la situazione è delicata. Contratti di solidarietà sono stati firmati anche per i dipendenti di Unieuro, altro grande magazzino di elettronica di consumo aperto a poche centinaia di metri da Media World, per cui non so dove potrebbe portare l’apertura di un terzo concorrente».

m.b.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo