Iolavoro digital
Economia
Regione Piemonte

Oggi e domani l’evento on line per chi cerca un’occupazione

Cominciato da poco “IOLAVORO Digital Edition”, con oltre 200 aziende e agenzie che selezionano personale. Chi fosse interessato può ancora registrarsi

Ha preso il via da poco IOLAVORO Digital Edition, il più importante evento italiano dedicato all’incontro tra domanda e offerta di lavoro, promosso dalla Regione Piemonte e organizzato dall’Agenzia Piemonte Lavoro. In programma fino alle 18, online sulla piattaforma www.iolavoro.org, continuerà domani dalle 10 alle 18.
Oltre 3.500 le persone in cerca di occupazione iscritte. Ma ci si può registrare gratuitamente anche oggi e domani (per questa edizione anche attraverso le credenziali SPID) sul sito https://www.iolavoro.org/.
Sull’altro versante sono oltre 200 le realtà che partecipano per cercare personale: fra queste 112 aziende, 60 agenzie per il lavoro, 23 centri per l’impiego per un totale di oltre mille annunci e 5.000 posti vacanti.
Forte la richiesta di figure legate ai settori informatico, socio-sanitario e logistica, meccanico, elettronica e sistemi di automazione. Segnali di ripresa dal comparto agroalimentare, così come per il turismo e la ristorazione, che ricercano personale in vista della stagione turistica. Anche la grande distribuzione organizzata e il tessile registrano fabbisogno di lavoratori.
Come sempre, una selezione riservata all’assunzione di personale appartenente alle categorie protette (legge 68/1999) è disponibile nella sezione IOLAVORO H.

Le opportunità all’estero

All’evento partecipano anche Eures – con oltre tre milioni di proposte messe a disposizione nei 32 paesi che aderiscono alla rete europea dei servizi per l’impiego, e che, durante l’evento, offre possibilità di impiego in nazioni come Germania, Malta, Svezia, Svizzera – e Pôle Emploi, i servizi pubblici francesi, con altre 800 mila offerte in Francia, presenti con propri spazi virtuali dove gli operatori sono a disposizione degli utenti per fornire informazioni.
Questa edizione vede anche la partecipazione di Afol, l’azienda pubblica per la formazione, l’orientamento e il lavoro del territorio metropolitano milanese, presente con centinaia di posizioni aperte in Lombardia.

I servizi

Chi si registra ha l’opportunità di consultare l’elenco delle aziende partecipanti e i profili ricercati, intervenire su chat dedicate facendo domande e segnalando la propria candidatura, sostenere colloqui in diretta con chi seleziona il personale. Può inoltre fruire dei servizi di consulenza proposti dagli enti istituzionali che partecipano, come “SOS curriculum”, grazie a cui si può ricevere dagli esperti dei Centri per l’impiego piemontesi suggerimenti su come scrivere o aggiornare il proprio profilo. Oppure, nello stand della Regione Piemonte, si può far certificare le proprie competenze, indirizzarle con Obiettivo Orientamento Piemonte oppure scoprire come aprire un’attività in proprio con il servizio MIP.
E ancora, ci si può tenere aggiornati sul mercato del lavoro partecipando agli oltre 200 job webinar disponibili.
Per i più giovani c’è lo spazio Orientamento ai mestieri WorldSkills, che in questa edizione ospita circa 40 realtà del mondo dell’istruzione e formazione professionale che illustrano la propria offerta didattica. Gli studenti possono quindi conoscere meglio quindici mestieri, di cui quattro ad alto contenuto tecnologico: debuttano infatti meccanica industriale CNC, cloud computing, web e mobile app development, cyber security. Presenti anche sette istituti tecnici superiori (ITS) con le loro proposte formative in Piemonte.

Gli incontri on line

Tra gli incontri in programma oggi si parlerà, alle 14, de “Il futuro non si immagina ma si costruisce: le nuove forme di lavoro e l’evoluzione delle competenze” a cura di Monitoraggi studi e ricerche di Agenzia Piemonte Lavoro; alle 14.30 si proseguirà con “Comunicazione e informazione digitale. Opportunità, scenari, nuove professionalità”.
Tra gli appuntamenti in calendario domani ricordiamo, alle 10, quello tenuto dalla direzione regionale Piemonte dell’Inps dal titolo “Novità in tema di sgravi per le assunzioni”. Quindi, alle 12, “Orientare e preparare oggi le professioni di domani: istituti tecnici superiori e rete WorldSkills” e, alle 14.30, “Digital skills e mercato del lavoro: perché sono importanti per le pubbliche amministrazioni e le aziende”.

I commenti

“È indispensabile – commenta l’assessore regionale al Lavoro, Elena Chiorino – puntare su sostegno alle imprese, formazione, orientamento, innovazione, ricerca e tutte quelle politiche attive in grado di fare incrociare con efficacia domanda e offerta, favorendo concretamente la creazione di posti di lavoro per riavviare la macchina occupazionale. IOLAVORO ne è un esempio tangibile”.
“E’ partita – aggiunge Federica Deyme, direttrice di Agenzia Piemonte Lavoro – la nostra storica job fair  che, dopo anni di organizzazione in presenza, sfrutta le nuove opportunità derivate dalla tecnologia per favorire l’incontro fra domanda e offerta di lavoro. Il tema protagonista di questa edizione è lo sviluppo delle competenze digitali. La transizione al digitale rappresenterà infatti un’importante opportunità occupazionale per migliaia di persone, introducendo profondi cambiamenti economici, socio-culturali, manageriali, organizzativi e creativi”.
“Sempre all’interno delle due giornate – conclude – ci sono webinar interamente gratuiti e fruibili on demand sulle più svariate tematiche del mercato. Mantenersi aggiornati sulle dinamiche occupazionali e sulle continue evoluzioni del mondo del lavoro rappresenta infatti un elemento utile nella ricerca attiva di un’occupazione”.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail