Oggi scioperano gli addetti dell'igiene ambientale
Economia

Oggi scioperano gli addetti dell’igiene ambientale

Nuovo sciopero oggi nel settore dell’Igiene ambientale. L’astensione è stata indetta a livello nazionale dalle organizzazioni sindacali

Nuovo sciopero oggi nel settore dell’Igiene ambientale, dopo quello del 30 maggio: l’astensione è stata indetta a livello nazionale dalle organizzazioni sindacali nell’ambito della vertenza per il rinnovo del contratto di lavoro. L’agitazione del personale riguarderà l’intera giornata e ad Asti coinciderà con lo svolgimento dei mercati nelle piazze Alfieri, Libertà, Campo del Palio, Catena.

«L’Asp – spiega la presidente Giovanna Beccuti – ha precettato sette addetti che saranno impegnati nella rimozione dei rifiuti sulle aree mercatali per restituirle pulite a pedoni e automobilisti. Per questa ragione lo svolgimento del servizio di raccolta in altre parti della città potrebbe subire ritardi o non avvenire. Se ciò dovesse accadere, saremo impegnati dal giorno dopo a normalizzare la situazione, in città come nei centri della provincia».

L’astensione di oggi potrebbe limitare anche altre prestazioni ambientali, tra cui lo spazzamento e l’attività all’Ecocentro, mentre saranno assicurati i servizi essenziali, come il ritiro della nettezza urbana nelle case di riposo e negli ospedali di Asti e Nizza.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo