La Nuova Provincia > Tempo libero > Dal rock alla taranta per aiutare l’Africa
Tempo liberoMoncalvo e Nord -

Dal rock alla taranta per aiutare l’Africa

La manifestazione, in programma oggi a Calliano, prevederà la partecipazione di diversi gruppi musicali, sia astigiani che di altre città italiane

Si mangerà, si berrà e si ballerà. Oggi, dalle 17 nel cortile della Pro loco di Calliano, si terrà la XV edizione della Danza del lavoro sporco

Organizzata dall’associazione di volontariato “Il Girotondo onlus”, che si occupa di finanziare micro progetti di sviluppo nei Paesi del Sud del mondo, vede la collaborazione del Comune di Calliano.

La manifestazione prevederà la partecipazione di diversi gruppi musicali, sia astigiani che di altre città italiane, che si alterneranno sul palco con i seguenti orari indicativi: Before Sunset (rock band casalese) dalle 19; Jamesons (rock band astigiana) dalle 20; Waste Pipes (rock band torinese) dalle 21; Hell Spet (country-punk da Brescia) dalle 22; La Paranza del Geco (compagnia artistica di pizzica e taranta) dalle 23.30. 

Durante la manifestazione si potrà usufruire del servizio bar e gustare i piatti proposti da “Pizzeria da Mich” (tranci di pizza), “Pastificio Rondano” (primo di pasta), “Macelleria Zuccone” (carne cruda), oltre a patatine fritte e dolci. 

La manifestazione, ad ingresso libero, servirà a raccogliere fondi da destinare a micro progetti di sviluppo in Paesi dell’Africa e del Sud America.

Il progetto che si andrà a finanziare con l’intero ricavato di questa edizione sarà, per la precisione, un progetto di sviluppo in Ruanda in collaborazione con l’associazione locale “Grain de Seneve”. Associazione che ha, come obiettivo, il sostegno alla scuola dell’infanzia del villaggio di Nyabigoma, attraverso il supporto alle spese di gestione, i contatti con le autorità di settore, l’identificazione dei bambini a rischio e la supervisione periodica delle attività.

La “danza del lavoro sporco” sarà aperta alle 16 dalla terza edizione della “Donkey Race”, competizione goliardica per tricicli da strada, in cui i partecipanti si sfideranno lungo le vie del paese su tricicli da bimbi. La vittoria andrà non solo a chi taglierà per primo il traguardo ma anche a chi esibirà il look più estroso.

Elisa Ferrando

Articolo precedente
Articolo precedente