La Nuova Provincia > Motori > Puliamo gli interni dell’auto per assicurare l’igiene
MotoriAsti -

Puliamo gli interni dell’auto per assicurare l’igiene

È assolutamente consigliabile pulire con una certa frequenza e regolarità l’ambiente interno della vettura e provvedere inoltre alla sua igienizzazione almeno un paio di volte l’anno

Puliamo gli interni dell’auto per assicurare l’igiene

La polvere, lo smog delle strade cittadine, i residui che trasportiamo sotto le scarpe o che entrano nell’abitacolo attraverso i finestrini aperti, briciole di spuntini veloci o merendine dei bambini, peli di gatti e animali che magari viaggiano con noi: sono davvero molti gli elementi che sporcano l’interno della nostra auto e che la rendono poco igienica.
È assolutamente consigliabile pulire con una certa frequenza e regolarità l’ambiente interno della vettura e provvedere inoltre alla sua igienizzazione almeno un paio di volte l’anno.
Innanzitutto, per pulirla a fondo, occorrerà rimuovere tappetini e tutto quanto può nascondere lo sporco. L’aspirapolvere sarà uno strumento fondamentale per rimuovere lo sporco dall’abitacolo; mentre si potrà poi procedere a lavare i tappetini e gli interni.
Sarà quindi preferibile provvedere anche all’igienizzazione dell’abitacolo. Appositi prodotti si trovano in commercio per effettuare la sanificazione del condizionatore, al fine di eliminare i cattivi odori dovuti alle impurità e alle muffe che si formano nel condotto di areazione dell’auto, della tappezzeria, sedili e tappetini e anche dei vetri.
Per igienizzare l’impianto di condizionamento dell’aria occorrerà innanzitutto rimuovere temporaneamente il filtro dell’aria e quindi avvalersi di uno spray specifico. Si potrà anche valutare la possibilità di sanificare l’auto attraverso un trattamento all’ozono, da effettuare presso alcune officine, autolavaggi e centri specializzati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente