La Nuova Provincia > Palio > Baldichieri, un anno dopo: celebrata la conquista del Drappo
Palio Asti -

Baldichieri, un anno dopo: celebrata la conquista del Drappo

Meritato ed ampio spazio dedicato al successo colto nel 2019 dall’accoppiata composta da Mattia Chiavassa e dal mezzosangue Farfadet du Pecos

Farfadet-Chiavassa: binomio vincente

La vittoria in un Palio va celebrata degnamente e il Comune di Baldichieri, il cui Rettore è Federico Robino, ha dedicato lo scorso weekend meritato ed ampio spazio al successo colto nel 2019 dall’accoppiata composta da Mattia Chiavassa e dal mezzosangue Farfadet du Pecos. Nella serata di sabato, nel giardino del Comune, appuntamento rievocativo del memorabile trionfo conquistato in Piazza Alfieri, con il Drappo a fare bella mostra di sé. Positivo il riscontro riguardo alla partecipazione della successiva cena. Il tutto nel pieno rispetto del distanziamento e delle norme anti-Covid, alla presenza del sindaco Gianluca Forno.

Esibizione dei Musici

I momenti di festa sono proseguiti domenica, allietati dai Musici con un’esibizione in piazza alla presenza dei vertici del Comitato argento, azzurro e oro, della massima autorità del paese e degli appassionati locali di Palio. Al termine il Drappo dipinto da Paolo Bernardi è stato riportato in Comune. Alla “due giorni” di festa non ha potuto partecipare il fantino Mattia Chiavassa, che aveva però presenziato ad un evento svoltosi a Baldichieri pochi giorni prima, il 1° settembre, nel primo anniversario esatto della vittoria.

Articolo precedente
Articolo precedente