La Nuova Provincia > Palio > Carlo Sanna superlativo, bravo anche Giacomo Lo Manto
Palio-

Carlo Sanna superlativo, bravo anche Giacomo Lo Manto

La prima riunione di addestramento del 2019 in vista del Palio di Legnano del prossimo 2 giugno si è svolta domenica al “Centro Etrea”

Debutto della nuova pista al “Centro Etrea”

La prima riunione di addestramento del 2019 in vista del Palio di Legnano del prossimo 2 giugno si è svolta domenica al “Centro Etrea, sulla nuova pista fortemente voluta ed allestita dal Collegio dei Capitani e delle Contrade presieduto dal Gran Maestro Alberto Oldrini. E’ stata la grande giornata di Carlo Sanna, due volte vittorioso su tre prove disputate.

“Brigante” in grande spolvero!

“Brigante”, questo il suo soprannome, ha vinto la prima batteria del mattino precedendo nell’ordine Atzeni e Mari. Caduto nella circostanza, fortunatamente senza conseguenze, Giacomo Lo Manto. La seconda batteria mattutina era invece  appannaggio di un ottimo Antonio Siri, davanti a Zedde, Mari e Chiavassa. La prima prova pomeridiana, da intendersi quale batteria con recupero, faceva registrare il successo di Giacomo Lo Manto, davanti ad Atzeni, Arri e Dino Pes. I primi due classificati, Lo Manto e Atzeni, si qualificavano per lasuccessiva  batteria di recupero. Nella seconda gara di qualificazione pomeridiana a prevalere era Giuseppe Zedde, che al termine di una sfida assai tirata aveva la meglio, nell’ordine, su Sanna, Siri e Calvaccio. Alla batteria di recupero accedevano pertanto Zedde e Sanna.

Anche Lo Manto merita applausi

L’ultimo atteso evento del pomeriggio domenicale, mossiere Gennaro Milone, vedeva al canapo, dallo steccato: Atzeni, Sanna, Zedde e Lo Manto. Carlo Sanna era un fulmine alla mossa e si portava subito a condurre. Primo ad insidiarlo era Atzeni, a sua volta attaccato da Zedde. Sanna teneva la traiettoria interna e non mollava. Zedde intanto passava Atzeni. Nell’ultimo giro e mezzo da sottolineare la formidabile rimonta di Lo Manto, che si beveva Zedde e Atzeni e attaccava Sanna. “Brigante” copriva bene nell’ultima curva e andava a vincere, davanti ad un eccellente Lo Manto. Più staccati Zedde ed Atzeni.

Sei Contrade legnanesi su otto rappresentate

Ottima l’impressione destata da Sanna, fantino di San Magno a Legnano e ad Asti ingaggiato da San Pietro. Sei le Contrade legnanesi (su otto) partecipanti alla riunione: San Magno (Sanna), San Martino (Mari), Sant’Ambrogio (Zedde), Sant’Erasmo (Pes), Legnarello (Atzeni) e San Domenico (Siri). Mancavano La Flora (Gavino Sanna) e San Bernardino (Mereu).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente