La Nuova Provincia > Senza categoria > Terremoto/ Allarme in Garfagnana via twitter, notte fuori casa
Senza categoria Asti -

Terremoto/ Allarme in Garfagnana via twitter, notte fuori casa

Terremoto/ Allarme in Garfagnana via twitter, notte fuori casa
L’allerta della Protezione Civile, nessuna scossa


Firenze , 1 feb. (TMNews)
– E’ ancora paura da terremoto in Garfagnana, la zona della provincia di Lucca interessata da una scossa di magnitudo 4,8 lo scorso 25 gennaio, assieme alla parte del modenese più vicina all’Appenino: un allerta della Protezione civile rilanciato via twitter ha spinto molti a passare fuori casa la notte, che poi non ha visto scosse di rilievo.

La notte tra il 30 e il 31 gennaio si erano registrate altre scosse, con epicentro a Fosciandora in località Costia. La prima era di intensità 3,3. Ieri sera poi è scattato un allerta della Protezione Civile, sulla base di una proiezione dell’Ingv, l’Istituto nazionale di geologia e vulcanologia. In una nota, si comunicava agli enti locali che nelle ore successive si sarebbero potuti verificare altre scosse nella zona.

Il messaggio è stato ripreso per primo dall’account twitter del Comune di Castelnuovo (“domani 1 febbraio le scuole del territorio comunale saranno chiuse”) e da un comunicato della Provincia di Lucca. Centinaia di persone, alcune anche in preda al panico, sono scese in strada, e hanno passato la notte all’aperto. Nella nota della Provincia di Lucca, del resto, si parla espressamente di Castelnuovo come possibile, nuovo “epicentro”.

(segue)

Articolo precedente
Articolo precedente