Furto computer aziendali
I consigli di
Sicurezza informatica

Furto dei computer aziendali: perché è un problema e come evitarlo

Non vanno sottovalutati i rischi legati alla perdita di dati e di documenti sensibili, che potrebbero avere un valore strategico enorme per l’azienda

Al giorno d’oggi i ladri sono diventati tanto esperti quanto tecnologici e mettono quotidianamente a rischio anche la sicurezza degli uffici. I furti in azienda sono particolarmente diffusi, anche per via del valore del bottino che i malintenzionati possono ottenere. La crescita dei furti presso gli uffici è dovuta pure a un livello di sicurezza non ancora ottimale, dato che molte aziende non riescono a tenere il passo con i nuovi metodi messi a punto dai ladri. Chiaramente, in caso di furto dei computer aziendali, oltre al pesante danno economico si rischia parecchio anche in termini di fuga di notizie e di furto di dati sensibili. 

I rischi connessi al furto dei computer aziendali

Per prima cosa va sottolineato l’ovvio danno economico: il furto dei computer aziendali rappresenta per qualsiasi azienda una perdita finanziaria importante, legata ovviamente alla spesa da sostenere per poter rimpiazzare i dispositivi rubati. Come anticipato poco sopra, non vanno sottovalutati i rischi legati alla perdita di dati e di documenti sensibili, che potrebbero avere un valore strategico enorme per l’azienda che ha subito il furto. In secondo luogo, ci sono altri danni molto gravi, come questo ad esempio: spesso i computer contengono tutte le informazioni necessarie per accedere alle reti private e interne delle aziende, di conseguenza possono diventare una via di accesso preferenziale e rappresentare così una concreta minaccia per la sicurezza informatica dell’impresa. Tra le altre cose, il computer potrebbe fornire accesso al malintenzionato alla rete di videocamere di sorveglianza, dando così un colpo molto serio alla sicurezza degli ambienti monitorati dalle telecamere (per non parlare della privacy).

Come fare per tutelarsi da questo pericolo

Il primo consiglio è con tutta probabilità il più scontato di tutti, ma anche il più importante, e riguarda la necessità di sottoscrivere una polizza a protezione delle apparecchiature elettroniche. Queste garanzie sono coperte dai contratti dedicati agli uffici e ai professionisti, come avviene per esempio con l’assicurazione Helvetia Inimpresa. Un altro suggerimento che potrebbe sembrare banale ma non lo è affatto, riguarda il rafforzamento degli impianti di videosorveglianza, in modo tale da coprire con le telecamere tutte le aree potenzialmente sensibili ai furti di apparecchiature e computer. Anche la sorveglianza privata è un altro aspetto importante da valutare, insieme ai controllori in incognito nelle vesti di clienti. Non solo telecamere, perché è fondamentale installare un impianto di sicurezza a tutto tondo, che possa contare su antifurto e allarmi di ultima generazione, come nel caso degli apparecchi smart. Chiaramente ogni accesso agli uffici delle aziende dovrebbe essere segnalato, creando un registro apposito, in modo tale da sapere esattamente chi c’era in un dato luogo ad una data ora.

In conclusione, mai sottovalutare la bravura e la scaltrezza dei ladri, ed è per questo motivo per cui conviene sempre attrezzarsi.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail