4e1554b6-7653-48fb-b57e-7a86579a323b
Sport

Alessandro Binello, il sette volte tricolore di paracadutismo

Raccontiamo il percorso e la carriera dell’astigiano portacolori dell’Esercito che ha conquistato anche una medaglia iridata

Alessandro Binello, il sette volte tricolore di paracadutismo

«Quando camminerete sulla terra dopo aver volato, guarderete il cielo perché là siete stati e là vorrete tornare». Alessandro Binello, dopo aver lottato sui campi fangosi del rugby, ha scelto di volare tra i cieli mondiali con l’obiettivo, assieme ai compagni dell’Esercito, di tenere alta la bandiera italiana nelle competizioni più rilevanti. Nonostante sia ancora giovanissimo, il Primo Caporal Maggiore della Brigata Paracadutisti “Folgore”, ha già all’attivo più di 4000 lanci, che gli sono valsi sette titoli di campione italiano e diversi trionfi in ambito internazionale. Un’eccellenza astigiana, con all’orizzonte nuovi obiettivi da inseguire nel segno dell’avventura. Coraggio e sangue freddo, requisiti fondamentali per un’esperienza adrenalinica nei cieli iridati e per lottare con la “gravità”, da fiero combattente della libertà.
Alessandro, un 2019 ricco di soddisfazioni: quale è stato il traguardo più bello della tua stagione?
«Sicuramente il bronzo al campionato mondiale di paracadutismo indoor in Francia. Un risultato straordinario per il nostro team che ha cominciato da poco a praticare questa disciplina. Vestivamo i colori della Nazionale, ma la squadra era formata interamente da militari dell’Esercito in forza al Reparto Attività Sportive (RAS) del Centro di Addestramento Paracadutismo di Pisa. Vorrei citarli, a cominciare dal capo squadra: Sergente Andrea Cardinali, e i Caporal Maggiori Capi Marco Soro e Stefano Falagiani. Sono più anziani di me e sono stati loro ad accogliermi in questa squadra e a darmi consigli e stimoli per fare bene. Per me loro sono un esempio da seguire. Non dimentichiamo però che tutta l’attività richiede un supporto importante, essenziale, da parte del nostro Reparto e di tutta la Brigata Paracadutisti “Folgore”. I successi non arrivano mai da soli…».

Davide Chicarella

Articolo completo sull’edizione di venerdì 24 gennaio de “La Nuova Provincia”

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo