Antiche Mura, si decidono gli open
Sport

Antiche Mura, si decidono gli open

Manca poco all'incoronazione del vincitore dell’Open maschile delle Antiche Mura. Una manifestazione di successo, giunta alla quarta edizione, che per il 2013 ha riservato al pubblico la succosa

Manca poco all'incoronazione del vincitore dell’Open maschile delle Antiche Mura. Una manifestazione di successo, giunta alla quarta edizione, che per il 2013 ha riservato al pubblico la succosa novità del tabellone di doppio. Nel tabellone di singolare maschile i favoriti sono Marco Bella e Marco Simoni, entrambi 2.1, terza testa di serie Fabrizio Ornago, 2.3, quarta l’eroe di casa Matteo Civarolo. Le speranze di exploit dei nostri portacolori sono tutte riposte sull’allievo di Filippo Roggero e su Lorenzo Canella. Il tabellone di doppio vede invece come teste di serie numero uno Bella-Simoni, alla due Cannella-Civarolo, alla tre Bondaz-Sibona e alla quattro l’altro astigiano Enrico Beni con Ornago.

Il programma delle gare riprende oggi alle 17 con le due finali. Campionati a squadre: nel maschile di consolazione limitato 4.3 Sempre oggi, alle 15, a Vallebenedetta si affronteranno l’Hasta ed il Tc Portacomaro.

In D1 domenica il Don Bosco gioca in trasferta con il Rivoli 2000 mentre in D1 femminile la Giardina gioca a Cambiano. In D2 maschile le Mura giocano a Novi contro il Nuovo Circolo Ilva mentre in D2 femminile il DLF gioca in trasferta con il Borgo Agnello mentre le Mura affrontano ad Alessandria il DLF. Oggi nel tabellone provinciale femminile limitato 4.3 la Giardina ospita (ore 15) il Michelin Cuneo, Castagnolese in trasferta con i Ronchi Verdi.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo