SPANO_giaveno
Sport
Atletica

Bruna Spano: record tricolore Over 70 sui 100 metri

La portacolori Vittorio Alfieriaveva quest’anno già tentato due volte di abbassare il limite di Giusy Sangermano, il 16″30 datato 2016

Roboanti risultati sono arrivati sabato dalla pista di Giaveno sede del tradizionale “Memorial Fratel MCarlo e Fratel Mario”, dove in gara sono scesi numerosi atleti astigiani.

Risultato da copertina per la Vittorio Alfieri e Bruna Spano che, sulla pista torinese, centrava una storica impresa per l’atletica astigiana e nazionale, ottenendo il record italiano sui 100 metri F70, correndo in 15”99, prima donna in Italia ad abbattere la barriera dei 16 secondi a più di 70 anni.

Bruna aveva quest’anno già tentato due volte di abbassare il limite di Giusy Sangermano, il 16″30 datato 2016, dimostrando ultimamente un periodo di ottima forma: prima il 16″36 di maggio a Borgaretto, limato poi di un centesimo a Chivasso dieci giorni fa: questo sabato la grande impresa a Giaveno, ancor più valorizzata da un vento contrario di 0,5 m/sec.
Un miglioramento netto che va ben oltre le aspettative, ma che conferma la grande caratura dell’atleta biancoverde: per il sodalizio presieduto da Silvia Binello è il secondo record italiano Master in meno di un mese (Francesca Juri 8,90 metri nel salto triplo F60).

Sempre per i colori della Vittorio Alfieri da segnalare altri interessanti risultati a cominciare dal 59″75 di Gaetano Bonifacio (M55) sui 400 metri, che infrangeva così anche quest’anno il muro dei 60″ sul giro di pista; andava al suo ennesimo personale l’Allievo Stefano Monticone sui 1500 metri chiusi in 4’52”34.
In gara anche Filippo Murzi tra i Ragazzi (9”78 sui 60 metri e 28,00 metri nel vortex), i Cadetti Giorgio Marotti e Leonardo Alessio, nell’alto entrambi a 1,35 metri e negli 80 metri rispettivamente a 11”28 e 11”35, oltre ai Master Silvia Molino (3,64 metri nel lungo, 15”46 sui 100 metri) e Alessandro Marengo con 14”65 sui 100 metri.
Buoni risultati anche per l’Atletica Asti 2.2 con in evidenza il giovane Giacomo Rabezzana, categoria Ragazzi, autore di una ottima prova sui 60 metri chiusa col personale di 8”79; nei 100 metri femminili Antonella Giulivi (F45) era nona con l’ottimo tempo di 13″09. Sempre tra i Master nei 100 metri buone prove per Evelyn Rodriguez (16″38), Sabrina Rabezzana (17″71), Gianluca Schiavon (13″62), Gianfranco Carro (13″76) e Massimo Dell’Angelo (13″79).

Esordio nei 100 hs. Allieve per Matilde Poggio con 18″43; nel salto in lungo femminile Chiara Rabazzena era decima con la misura di 4,79 metri.

Nel lungo maschile un bell’esordio arrivava da Karar Sabir capace di saltare 5,46 metri, che gli valeva l’undicesima posizione.

Nella categoria Ragazze era impegnata su i 60 e nel vortex Sofia Feniello che si difendeva bene con 10”13 e 28 metri.

Grandi protagonisti a Giaveno anche i portacolori dell’ Hammer Team.
Nei 60 metri Ragazze arrivava il podio podio per Mariachiara Senise, seconda assoluta con il nuovo personale di 8″75; alle sue spalle sesta Marta Cartello in 9″00, Anna Marolo 9″40, Elvira Nosenzo 9″60, Nicolò Cotroneo 9″51, Matteo Marchisio 9″50: per tutti si trattava del primato personale.

Nei 600 metri strepitosa prestazione di Marta Cartello, che otteneva il primato personale con un grande 1’53″32, alle sue spalle un altro primato personale per Mariachiara Senise in 2’02″16; Anna Marolo chiudeva in 2’05″14, Elvira Nosenzo in 2’14″02, mentre tra i Ragazzi Matteo Marchisio correva in 2’00″92 e Nicolò Cotroneo in 2’10″74.

Per tutti appuntamento questo sabato al Campo Scuola di via Gerbi per la prima giornata dei Campionati provinciali Ragazzi e Cadetti.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail