Capusso-Tasso, doppietta targata Junior Pentathlon
Sport

Capusso-Tasso, doppietta targata Junior Pentathlon

Dopo la pausa natalizia, sono ricominciati gli impegni agonistici del nuoto piemontese. Domenica scorsa, 13 gennaio, la piscina Usmiani di Torino ha accolto circa 300 atleti per la Coppa Rio Winter

Dopo la pausa natalizia, sono ricominciati gli impegni agonistici del nuoto piemontese. Domenica scorsa, 13 gennaio, la piscina Usmiani di Torino ha accolto circa 300 atleti per la Coppa Rio Winter Edition, manifestazione riservata alla categoria Assoluti, valida, oltre che per l’importanza in sé, anche come tappa per ottenere i tempi di qualificazione per i prossimi Campionati Nazionali Primaverili che si terranno a Riccione a fine marzo.
Lo Junior Pentathlon Asti ha partecipato con 21 suoi ragazzi.

Fantastiche doppiette per Andrea Capusso e Alessandro Tasso. Andrea Capusso si conferma dominatore assoluto della specialità rana. I 100 e 200 metri sono tutti suoi con risultati cronometrici davvero di rilievo, rispettivamente 1’05”42 e 2’17”44 (nuovi primati personali). Proprio quest’ultimo risultato consente ad Andrea di staccare il biglietto per i Nazionali. Alessandro Tasso pare invece non conoscere rivali a dorso. Dopo aver ottenuto la qualificazione agli Italiani lo scorso dicembre per i 200 metri, ottiene ora il pass per i 50 e i 100 vincendo entrambe le prove con i nuovi personali di 26”58 e 56”27.

Grande prestazione anche per Cecilia Ceccato che festeggia i suoi 15 anni appen compiuti regalandosi 2 terzi posti, nei 100 stile libero fermando il cronometro per la prima volta sotto il minuto (59”40) a solo pochi decimi di secondo dalla qualificazione agli Italiani e nella successiva gara dei 50 stile libero. Brillano, piazzandosi nelle parti alte della classifica, Giorgia Sotero, sesta nei 200 stile libero (2’09”28), Cecilia Scaglione, decima nei 100 stile libero (1’00”74, nuovo personale), Matteo Serafino, undicesimo nei 200 stile libero (2’01”16) e Francesco Meli, 2 volte undicesimo nei 50 farfalla e 50 stile libero (28”62 e 25”59).

Ovviamente soddisfatto il tecnico astigiano Oscar Antonucci che, oltre a riuscire ancora una volta a “portare” diversi suoi atleti a partecipare alla più importante manifestazione nazionale, vede continui miglioramenti di tutti gli altri, frutto di un tenace lavoro quotidiano. Buone prove infatti, in molti casi con nuova miglior prestazione personale, per Asja Agostini, Luca Agostini, Alberto Ameglio, Gianluca Delpiano, Alessandro Ghia, Mattia Lazzarino, Ornella Mattina, Elisa Patelli, Francesco Patelli, Andrea Ramello, Alessandro Rebaudengo, Chiara Sabina, Emanuele Sorce e Irene Vaccaneo.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo