Castiglione_B-masch
Sport
Tamburello open

Coppa Italia: nella serie A maschile successo dei bergamaschi dell’Arcene

Tra i cadetti trionfo del Castiglione delle Stiviere, team di marcata impronta astigiana

Oltre al trionfo della Tigliolese nella massima serie femminile di tamburello, a Noarna è stata assegnata la Coppa Italia anche nell’open maschile di serie A, B e C e nella serie B femminile. Nella terza serie maschile il successo è andato  alla formazione veronese del Salvi, vittoriosa in finale sui mantovani del Medole per 6-2, 6-3. In semifinale il Salvi aveva estromesso dalla competizione gli astigiani della Tigliolese.

Nella B maschile grande impresa del Castiglione delle Stiviere (foto), squadra che annovera nel proprio assetto uno stuolo di talentuosi giocatori astigiani guidati da Gianni Maccario. I due Pastrone (Umberto e Federico), Belluardo, Carpignano e Accomasso hanno avuto la meglio nella sfida decisiva del Castelli Calepio per 6-4, 6-3.

La Coppa nella massima serie maschile è andata all’Arcene, che nella finale è riuscito a prevalere sul Solferino di Manuel Beltrami e Yohan Pierron. Nelle file della squadra bergamasca grande prova del pieese Davide Gozzelino. Anche Stefania Mogliotti, nelle vesti di tecnico degli orobici, ha potuto festeggiare la conquista della Coppa Italia.

Infine la competizione che ha visto affrontarsi compagini della B femminile: sul gradino più alto del podio è salito il Faedo, che al tie-break ha vinto la resistenza del Tuenno.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo