index
Sport
Spada

Enrico Cussotto, baby talento d’oro della scherma

Atleta della Pro Vercelli Scherma, ha conquistato il primo posto alla seconda prova regionale under 14 che si è svolta a Torino

L’astigiano Enrico Cussotto, spadista della Pro Vercelli Scherma, ha conquistato il primo posto alla seconda prova regionale under 14 che si è svolta a Torino.

“Enrico è del 2010 e compirà 12 anni a fine ottobre – ha precisato la madre Irene Bortolotti – e ha gareggiato per la prima volta il 25 aprile 2021, in una competizione regionale. Dopo un primo anno ad Asti, sono ormai cinque anni che si allena a Vercelli, con tre allenamenti settimanali, seguendo le orme del fratello Nicolò Cussotto (classe 2005) che fa parte anche lui della stessa società, scuola storica per tanti atleti che praticano questo sport”.

I risultati ottenuti finora da Enrico Cussotto sono sempre stati soddisfacenti, infatti nelle gare regionali si è piazzato due volte al primo posto, una volta terzo e una quinto.

Il padre di Enrico, Michele Cussotto medico urologo dell’ospedale di Asti, ha aggiunto altri particolari: “A dicembre Enrico ha partecipato ai Nazionali che si sono svolti a Ravenna e si è posizionato al 9° posto. Il bello di questo sport è che, nonostante il lockdown, gli atleti sono sempre riusciti ad allenarsi e questo fatto è stato fondamentale per la salute e la continuità. Ad aprile parteciperà alla seconda gara nazionale, in programma a Piacenza, e in quell’occasione vedremo se sarà possibile accedere al campo gara per vederlo in azione, dato che finora gli atleti potevano entrare solo con gli allenatori, o al massimo con un solo genitore al seguito, a seconda delle disposizioni”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo