merfe_IMG_7419
Attualità, Sport
Galleria 
Intervista

Gianluca Zambrotta, il calciatore “Mondiale”

Il vincitore del titolo iridato 2006 si è raccontato al Palco 19 durante la kermesse “Festival Lieve”

“Le critiche? Giuste o sbagliate che siano fanno parte del mestiere”. In una delle affermazioni più conosciute di Gianluca Zambrotta c’è l’essenza del suo essere. Umiltà, coerenza, dedizione, leadership, intesa come personalità pacata e solida con elevata abilità nel condividere il campo di allenamento con i compagni, sono i tratti distintivi del formidabile esterno. L’ospite del Festival Lieve, kermesse di elevata qualità allestita ad Asti che vede quale deus ex machina Carlo Sorrentino, presidente dell’associazione Feed, nella serata dedicata allo sport è stato il campione mondiale 2006. Iintrodotto sotto i riflettori del Palco 19 da Valeria Pelle e accompagnato dall’amico Mimmo Caruso, ha saputo raccontare lo sport e la vita con naturalezza e sincerità.

Gianluca, la tua carriera inizia al Como, con anche la vittoria del Memorial Ferraris nel 1995. Poi Bari e Juventus…

Como è la mia città, sono cresciuto nel club e ho avuto la fortuna di scalare le categorie. A Bari ho avuto un tecnico che mi ha insegnato molto come Fascetti. Poi è giunta la chiamata della Juve, la realizzazione di un sogno: in bianconero ho pensato a lavorare e imparare da tanti campioni.

I tanti successi con la Juve, poi il trionfo Mondiale nel 2006: pensi che tutte le complessità legate al caos in Serie A del periodo e al dramma sfiorato di Pessotto abbiano cementato ulteriormente il gruppo?

Sicuramente il nostro era un grande collettivo, una squadra nel vero senso della parola, capace di sovvertire i pronostici e superare antagonisti di rango. Nella difficoltà sono venuti fuori gli uomini.

Ricordi cosa vi disse Lippi prima della finale?

Giunti alla finale eravamo consapevoli dei nostri mezzi, non ci fu bisogno di parlare perchè la squadra era formata da personalità e caratteri forti. Lippi ci motivò e i rigori ci premiarono.

 

Intervista completa nell’edizione di martedì 30 novembre, disponibile anche in edizione digitale

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail