La Nuova Provincia > Sport > Giro d’Italia ad Asti nel 2020: traguardo in piazza Alfieri
Sport Asti -

Giro d’Italia ad Asti nel 2020: traguardo in piazza Alfieri

Dopo la riunione è stato ufficializzato l’arrivo di maggio in centro città

Giro d’Italia ad Asti nel 2020: traguardo in piazza Alfieri

Martedì cruciale in città per un grande evento di primavera: stamattina si è riunito in comune il Comitato Tappa della Città di Asti del Giro d’Italia, unitamente alle rappresentanze di RCS e RAI, per formalizzare l’arrivo della terzultima tappa della Corsa Rosa, la Morbegno-Asti in programma il 29 maggio 2020. Valutate le proposte avanzate dal Comitato, si è concordato con i rappresentati di RCS di posizionare il traguardo in piazza Alfieri, lato Prefettura, con arrivo da viale alla Vittoria. Una scelta che soddisfa pienamente il Comitato, che l’aveva posto fin da principio come obiettivo primario. Per RCS era presente il proget manager RCS Sport dott.ssa Giusy Virelli, per la RAI il dott. Stefano Brunozzi, che curerà tutta la regia dell’arrivo, mentre per l’Amministrazione Comunale il sindaco Maurizio Rasero, l’assessore allo Sport Mario Bovino, il consigliere delegato ai Grandi Eventi e coordinatore della Città di Tappa Giovanni Trombetta. L’avvocato Trombetta nel suo intervento ha anche ufficializzato i componenti del comitato oltre ad evidenziare che questo evento, di valenza internazionale, porterà sicuramente visibilità non solo in Italia ma anche nei 198 Paesi collegati. L’assessore Bovino afferma che uno degli obiettivi dell’Amministrazione era quello di portare degli eventi sportivi sia nazionali che internazionali e con questo l’obiettivo è raggiunto. Il sindaco Rasero, nel complimentarsi con il gruppo di lavoro costituito per quanto fatto finora, conferma la massima disponibilità ed impegno dell’Amministrazione affinché questa festa non risulti fine a se stessa ma che nel corso di questi mesi coinvolga la Città con iniziative collaterali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente