La Nuova Provincia > Sport > I bonus per i collaboratori sportivi ai tempi del Covid
Sport Asti -

I bonus per i collaboratori sportivi ai tempi del Covid

Il ministro Spadarora ha confermato l'imminente versamento di bonus da 600 euro: la delicata situazione del settore

I bonus per i collaboratori sportivi ai tempi del Covid

 

Tra i punti di forza e criticità a livello di contributi nella difficile periodo legato al coronavirus ci sono certamente le figure dei collaboratori sportivi e delle Asd.  É tornato a parlare in diretta Facebook il Ministro per le Politiche Giovanili e per lo Sport Vincenzo Spadafora, che ha fatto il punto sul bonus collaboratori sportivi e non solo: “Il Consiglio di Sport e Salute ha approvato altre 34 mila domande per il bonus collaboratori sportivi, dunque entro lunedì tutti i bonifici verranno effettuati. Mancherà così solamente una piccola parte di domande da verificare ed esaudire. Per l’erogazione del bonus di aprile e anche maggio, che vogliamo confermare, saremo certamente più celeri. Il 18 maggio l’obiettivo è non solo quello di far ripartire gli allenamenti collettivi per gli il calcio, ma anche ridare possibilità gradualmente a tutte le attività sportive. Entro lunedì prepareremo il documento con le linee guida per riprendere le attività e i centri sportivi da consegnare al Comitato Tecnico Scientifico che dovrà validarle. Daremo poi ovviamente supporto e tempo a tutte le strutture sportive che dovranno adeguarsi e riorganizzarsi”.  Una buona notizia quindi per tutti coloro i quali svolgono questo tipo di attività, anche se lo stesso ministro ha ammesso come ci siano stati rallentamenti nel definire tali bonus a causa delle difficoltà nel valutare e soppesare tutte le domande ricevute. Lo sport lentamente riprende, e i collaboratori del settore si spera siano sostenuti nel migliore dei modi.

3 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente