183155226_2688654938109596_1019677400581037444_n
Sport
Galleria 
Inaugurazione

I Veterani dello Sport premiano i campioni della Skull Boxe

Riconoscimenti per Oliha e Greguoldo e non solo in un pomeriggio speciale per il sodalizio campione d’Italia, che ha inaugurato ufficialmente la nuova sede alla presenza delle Autorità cittadine

Un giovedì speciale, per i Veterani dello Sport che hanno consegnato i premi 2020 e per la Skull Boxe Canavesana di Asti. Nel pomeriggio di ieri, 6 maggio, al Circolo Dipendenti Comunali, è stata inaugurata ufficialmente la nuova sede del sodalizio pugilistico più volte eletto migliore in Italia. Nell’occasione, la sezione astigiana “Giovanni Gerbi” dei Veterani dello Sport, dopo aver deciso di consegnare poco alla volta i premi 2020 che avrebbero dovuto essere dati nello scorso mese di ottobre, ha premiato nella palestra del CDC i seguenti personaggi: il pugile campione italiano dei pesi medi Etinosa Oliha, eletto atleta dell’anno 2020, il suo tecnico Davide Greguoldo, la nostra collega Antonella Laurenti come giornalista dell’anno, Gianfranco Chiaranda, “una vita per lo sport”, e Claudio Borin, pluricampione di paracadutismo premiato come ASC.

I ragazzi della palestra hanno consegnato un particolare riconoscimento a Maria Fiori, presidentessa della Skull Boxe Canavesana. La società pugilistica ha approfittato dell’occasione per rilanciare il progetto “Ring for Dreamers”, riservato ai bambini dai 5 ai 12 anni. Il corso avrà luogo ogni martedì e giovedì.

I premi sono stati consegnati da Giorgio Bassignana, massimo esponente dei Veterani dello Sport di Asti, club che vanta attualmente 118 iscritti. Sono intervenuti il sindaco Maurizio Rasero, gli assessori Mario Bovino e Gianfranco Imerito, il presidente del CDC Beppe Morabito e Lavinia Saracco come delegata del Coni di Asti.

Una nuova casa per la Skull Boxe di Davide Greguoldo, che si appresta ad affrontare due mesi piuttosto caldi: il 15 maggio farà il suo esordio da professionista a Brescia Jurgen Mullai, impegnato nei pesi Welter contro Calì, a cavallo tra fine giugno e inizio luglio sarà invece la volta della difesa del titolo tricolore dei pesi medi da parte di Etinosa Oliha, imbattuto campione d’Italia (14-0-0) che affronterà il pugliese Francesco Lezzi (14-17-2) in data e location da definire. Sarà l’occasione per “El Chapo” di spiccare il definitivo salto verso un match internazionale? Ce lo auguriamo, visto il grande percorso finora compiuto dal fenomenale atleta astigiano.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Scopri inoltre:

Edizione digitale
Precedente
Successivo

Per la tua pubblicità su
la nuova provincia

Agenzia Publiarco
chiama il n. 0141 593210
oppure invia una mail