La Nuova Provincia > Sport > Il Canelli punta sull’under Capogreco, Città di Asti vicino a Major
SportAsti -

Il Canelli punta sull’under Capogreco, Città di Asti vicino a Major

L'Alfieri Asti ha acquisito la punta Andrea Amoruso, ex San Domenico, Pinerolo e Fossano. Villan's: il vice di Bosticco sarà Forneris

Il Canelli punta sull’under Capogreco, Città di Asti vicino a Major

Mercato di futsal protagonista nelle ultime ore in terra piemontese. Siamo in attesa delle ufficialità ma inizia ad avere una forma definita il nuovo Città di Asti, che militerà in Serie A2 con la voglia di confermare quanto di buono fatto la scorsa stagione. Il sodalizio locale sta definendo l’organigramma societario (e verrà a breve nominato il successore di Diego Furlanetto alla presidenza), ma alcuni punti fermi già ci sono. Gianfranco Lotta agirà da direttore generale del club e da uomo mercato, Renato Braga sarà l’allenatore della squadra e con lui arriverà anche il figlio Lucas, universale che ha mosso passi importanti a livello di settore giovanile con l’Orange Futsal Asti. Rodolfo Fortino giocherà a Rieti, mentre sono certe le conferme di Douglas Corsini, Rudy Mendes, Erik Tropiano e, salvo sorprese, Andrè Siviero. Resta da capire quale sarà il futuro del talento sbocciato in nero-arancio Francesco Itria: tornerà alla “casa madre” in B o rimarrà in A2? In entrata, oltre a Lucas, sono in dirittura d’arrivo altre due trattative, con Mario Salamone, laterale del 1994, e il lusitano Paulo Jorge Da Silva Major, nato il 10 gennaio 1991. Il portoghese è reduce da due stagioni con la maglia numero 10 del Belenenses nella Liga Sport Zone, con 24 reti messe a segno, dalla parentesi alla Luparense, dalle avventure al Real Rogit e all’Arzignano, prima di tornare in patria all’Azemeis. Jolly mancino, elemento molto duttile, è utilizzabile indifferentemente come laterale e come difensore centrale.
Per quel che riguarda il mercato calcistico, in Eccellenza il Canelli SDS 1922 ha definito il colpo giusto per il settore under. Si tratta del 2001 Capogreco, terzino sinistro reduce dall’annata al Borgaro in D. Si lavora anche su altri profili come Muto, terzino mancino, e Annone, esterno destro alto, entrambi 2001 in forza all’Alessandria, sodalizio dal quale proviene anche il portiere Gjoni.
L’Alfieri Asti resta alla finestra per piazzare qualche ulteriore colpo dopo l’attaccante Andrea Amoruso, mentre il Derthona piazza il colpo Grillo in difesa, Barbera dice sì al Trino e Azzalin giocherà all’Alpignano.
In casa Asd Pro Villafranca, dopo la conferma di Mattia Bosco e gli arrivi di Gualtieri in attacco, Tigani in difesa e Gennari in mediana, si lavora sull’innesto di un paio di giovani del 2001, mentre è stato definito lo staff tecnico della prossima annata. Il vice di mister Giuseppe Bosticco sarà Guido Forneris.
In Prima Categoria, infine, a breve dovrebbe divenire ufficiale il trasferimento del Castelnuovo Belbo a Costigliole, con una rosa che ricalcherà quella dell’anno passato, guidata da Musso in panchina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente